STORIA DELLA SCULTURA

Periodo: dal 27/02/2023 al 29/05/2023

Sede: Sala Sbisà – Via Torrebianca, 22

Durata delle lezioni: 100 minuti

Quota associativa: € 30,00

Quota d’iscrizione: € 158,00

(100’) – Lunedì, 19:00 – 20:40, Prof.ssa Francesca Martinelli;

PROGRAMMA:

Il corso proposto in due moduli tratta la storia della scultura e le grandi rivoluzioni dal XIX secolo ad oggi, attraverso un confronto dialogico ed interdisciplinare di stili, sistemi iconografici e di “genere”. Da Auguste Rodin e Camille Claudel, che ebbero un ruolo fondamentale nella scultura del diciannovesimo secolo, abbandonando la tradizione legata all’idealismo delle forme del corpo umano dell’epoca classica, fino ai giorni nostri attraverso il ‘900.

La nuova scultura dell’800 è fatta di tensione muscolare, vitalismo e comunica con lo spettatore. La bellezza ideale e decorativa del Barocco viene soppiantata dalla riabilitazione della carne intesa in forma materica non compiuta, dove il corpo si contorce e vibra emozione. Si cercherà di comprendere, nel corso monografico, come la scultura tradizionale sopravvive al geniale e nichilista Ready-Made di Duchamp: l’arte scultorea diviene Objet trouvé. Il ready-made è quindi un comune manufatto di uso quotidiano (un attaccapanni, uno scolabottiglie, un orinatoio, ecc.) che assurge ad opera d’arte una volta prelevato dall’artista. L’arte scultorea, per non essere negata dall’impeto dadaista, dovrà accettare il nuovo concetto che, il valore aggiunto dell’artista è l’operazione di scelta, o anche di individuazione casuale dell’oggetto, di acquisizione e di isolamento dell’oggetto.

Appurati e presi in considerazione questi aspetti si affronterà la scultura contemporanea tra sopravvivenza della tradizione e superamento di quest’ultima. Tra innovazione di tecniche e materiali, ma soprattutto attraverso la relazione e interazione con lo spettatore. Sculture incredibili, sorprendenti, invadenti, a volte più vere del reale quando parliamo di anatomia umana, tanto da destabilizzare lo spettatore. Inserite in contesti naturali e armonizzate con la natura, descrittive del paesaggio oppure inclini alla riscrittura di quest’ultimo. Sarà un viaggio pieno di sorprese!

NEL PROGRAMMA SARANNO PREVISTE DELLE VISITE GUIDATE PER GLI ALLIEVI

L’insegnante resta a disposizione per info al numero 3382272351 oppure alla mail nancyfrida@gmail.com

Comment(0)