Si è svolto venerdì 15 ottobre u.s., presso il Comune di Umago, un incontro tra i vertici della Città e una rappresentanza dell’Università Popolare di Trieste. Oggetto dell’incontro, il riconoscimento della fruttuosa collaborazione svolta nei mesi scorsi tra l’Ente Festum del Comune e l’UPT. Il Presidente dell’Ente Morale triestino, Emilio Fatovic, ha rappresentato la grande soddisfazione sua e del Consiglio d’Amministrazione, per il livello degli eventi culturali svolti congiuntamente a favore della Comunità Nazionale Italiana di Umago “Fulvio Tomizza”, in delega ai fondi della Legge 16/2014 della Regione FVG e della Legge 72/2001 del Ministero degli Affari Esteri italiano.

Per l’Università Popolare di Trieste, erano presenti oltre al Presidente anche la Direttrice Amministrativa Mariella Magistri e il Segretario Generale Fabrizio Somma.

“L’importanza della collaborazione tra la municipalità e l’Università Popolare di Trieste è tangibile e volta a esprimere l’espressione più viva del territorio. La Comunità nazionale italiana autoctona, con le sue quattro Comunità, rappresenta un tassello fondamentale della nostra società pertanto assieme continueremo ad auspicare un ulteriore sviluppo della coesione e dell’unitarietà”, ha sottolineato il Sindaco Bassanese, ringraziando i vertici UPT per il prezioso lavoro svolto in campo culturale e non solo, sul comprensorio umaghese.

Presenti anche il Vicesindaco Mauro Jurman, la Vicesindaco e Presidente della Comunità degli Italiani, Floriana Bassanese Radin, l’Assessore Slaviša Šmalc e la Direttrice di Festum Larisa Gasperini.

Comment(0)