DAL 17 AL 21 GIUGNO 2019

Viaggio premio a Milano e a Torino, per 41 studenti meritevoli delle Scuole Medie Superiori Italiane di Capodistria, Isola, Pirano, Buie e Rovigno, accompagnati dai loro insegnanti. Lo organizza l’Università Popolare di Trieste, in collaborazione con l’Unione Italiana, con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. A guidare il gruppo, sarà la rappresentante dell’Ente triestino, Elisabetta Lago.

Il primo giorno, la visita inizierà da Piazza Duca d’Aosta. In occasione dell’Expo 2015, sono stati ristrutturati diversi edifici, che colpiscono l’attenzione: innanzitutto la Stazione Centrale, realizzata con un architettura solida e maestosa, è la seconda stazione più importante in Italia dopo Roma. Il luogo di transito è molto accogliente, grazie a negozi e ristoranti che lo animano. All’interno della Stazione Centrale, il Binario 21 è il luogo della Memoria, trasformato oggi nel Memoriale della Shoah.

In Piazza Duca d’Aosta, si affaccia anche la bella struttura dell’Hotel Gallia, uno tra gli alberghi più prestigiosi di Milano, che aprì i battenti nel 1932, in stile Bell’Epoque.

Da segnalare il Grattacielo Pirelli, chiamato anche Pirellone, progettato dal celebre architetto milanese Giò Ponti, realizzato in calcestruzzo armato, che ospita la sede del Consiglio Regionale della Lombardia. Tra le curiosità, dal 31° piano chiamato Belvedere è possibile godere di una splendida vista sulla città.

Infine il quartiere di Porta Nuova Garibaldi con il bosco verticale, il nuovo skyline della città con la Unicredit Tower e la Piazza Gae Aulenti, celebre architetto milanese, su cui si affacciano gli edifici sede di Unicredit, progettati dallo studio americano Cesar Pelli.

Il giorno successivo, gli studenti percorreranno le vie del centro, per apprendere il contrasto tra il nuovo quartiere dei grattacieli e la vecchia Milano, fino ad arrivare al Duomo, il più insigne tra i monumenti milanesi, iniziato nel 1386 e terminato solo nel corso dell’Ottocento.

Da Piazza del Duomo, si dirigeranno verso la Galleria Vittorio Emanuele II, elegante salotto della città, fino a raggiungere Piazza della Scala, dove sorge l’omonimo Teatro, costruito nel 1778 sull’area della preesistente chiesa di S. Maria della Scala.

La passeggiata si concluderà in via Monte Napoleone, che rappresenta il cuore elegante della città e costituisce uno dei lati del “quadrilatero della moda”, delimitato dalle vie Manzoni e Sant’Andrea e dalla famosa via della Spiga. Passeggiando in questa zona, incontreranno le boutiques delle griffes più note, quali Armani, Versace, Gucci, Valentino, Fendi, Trussardi, Ferrè, Dolce e Gabbana e molti altri, in un contesto architettonico caratterizzato da palazzi neoclassici.

Mercoledì 19 giugno, la visita inizierà dal Castello Sforzesco, la cui costruzione è iniziata nel secolo XIV, per volontà di Galeazzo II Visconti, con l’intervento di numerosi artisti, tra cui anche il Bramante e Leonardo da Vinci.

Si continuerà con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, che trova la sua sede dal 1953 nel vasto complesso dell’ex monastero di S. Vittore.

Dopo il pranzo, è previsto il trasferimento a Torino, per la visita del Museo dell’Automobile. Seguirà, il city tour in pullman della Torino Olimpica, Industriale, il Lingotto e lo stabilimento della Mirafiori.

La giornata di giovedì, inizierà con la visita del centro storico della città. In particolare, il gruppo potrà ammirare il Duomo, costruito nel 1491-98, che presenta una facciata rinascimentale in marmo bianco, con tre portali di gusto toscano. A fianco, il poderoso Campanile, innalzato in forme romaniche verso il 1470 e sopraelevato nel 1720.

Nel pomeriggio, avrà luogo la visita al Museo Egizio, ospitato nel palazzo dell’Accademia delle Scienze, che propone una delle più importanti raccolte di antichità egizie di tutta Europa.

L’ultimo giorno, si recheranno al Museo Nazionale del Cinema (ospitato nella Mole Antonelliana), che illustra con documenti e apparecchi anche rari lo sviluppo tecnico, artistico e industriale, della cinematografia e della fotografia.

Studenti meritevoli in viaggio a Milano e Torino
0.00(0 votes)
Comment(0)