Nell’ambito delle tradizionali manifestazioni per ricordare la figura del violinista Giuseppe Tartini, la Comunità degli Italiani che porta il suo nome, ha organizzato la presentazione del progetto “tARTini: Turismo culturale all’insegna di Giuseppe Tartini”.

Alla manifestazione, hanno partecipato il Console Generale d’Italia a Capodistria Giuseppe D’Agosto e consorte, la Presidente e il Direttore Generale dell’Università Popolare di Trieste, rispettivamente Maria Cristina Benussi e Fabrizio Somma, i rappresentanti del Comune di Pirano, il Vicesindaco Bruno Fonda, Lada Tancer e Alenka Popič, LP del Progetto, il Presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana Maurizio Tremul e consorte.

Hanno descritto l’importante progetto europeo, la Presidente della Comunità degli Italiani Manuela Rojec, le collaboratrici Lara Sorgo e Dora Kovač, il Project Manager della CEI Ugo Poli e lo storico piranese Kristjan Knez.

E’ stata l’occasione per conoscere la Comunità degli Italiani e soprattutto Casa Tartini, in cui ha sede il sodalizio che è anche proprietario dell’edificio. Con gli interventi di sistemazione del nuovo percorso museale al suo interno, diventerà un centro di cultura, in cui attraverso workshop, mostre e percorsi turistico-culturali, il prezioso patrimonio culturale legato a Giuseppe Tartini verrà valorizzato e divulgato.

La città di Pirano, con i suoi luoghi scenografici, ha fatto inoltre da cornice per il “Tartini tours”, la passeggiata tra le sue antiche vie sulle orme del celebre violinista. La giornata è finita con un buffet ispirato al Settecento, assieme ai gruppi in costume “Al tempo di Tartini” e alla “Famea dei salineri”.

Il progetto “tARTini: Turismo culturale all’insegna di Giuseppe Tartini” è co-finanziato dal Programma Interreg V A Italija – Slovenija 2014 – 2020.

La partnership progettuale ha il Comune di Pirano quale capofila e vede la collaborazione di vari enti italiani e sloveni: la Comunità degli Italiani di Pirano, il Festival di Ljubljana, il Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste, l’Università di Padova e il Segretariato dell’Iniziativa Centro-Europea.

Obiettivo del progetto è la valorizzazione dell’eredità culturale del grande violinista e compositore piranese Giuseppe Tartini nell’area di confine ed oltre.

 

Presentato il progetto tARTini a Pirano
0.00(0 votes)
Comment(0)