Nei giorni scorsi, il Presidente e il Direttore Generale dell’Università Popolare di Trieste, rispettivamente Maria Cristina Benussi e Fabrizio Somma, in missione in Montenegro, hanno incontrato i rappresentanti del sodalizio italiano di Cattaro, il Presidente Aleksandar Saša Dender, il Presidente dell’Esecutivo Pavo Perugini, il Vicepresidente della Comunità degli Italiani di Montenegro, oltre che Direttore dei Musei di Cattaro, Andro Radulovic, la collaboratrice e responsabile della Segreteria Dragana Ivanovic e la Direttrice dell’Archivio di Stato di Cattaro Snezana Pejovic.

Si è parlato delle attività svolte nel 2017 nonchè dell’impegno della Comunità nella tutela e nella promozione della lingua italiana, attraverso i corsi su tutto il territorio montenegrino, finanziati dall’Università Popolare di Trieste. E’ stato ricordato inoltre che, lo scorso anno, le autorità governative hanno riconosciuto l’autoctonia alla minoranza italiana, in questi territori.

Si è parlato anche dei progetti socio-economici che la Comunità degli Italiani intende avviare nel 2018, finalizzati ad occupazioni per i giovani connazionali sul territorio delle Bocche di Cattaro e nelle aree di insediamento turistico portuale.

E’ stata evidenziata la necessità di favorire i connazionali iscritti con eventi di valorizzazione della cultura italiana, come già fatto negli anni passati.

Grande soddisfazione è stata espressa per il consolidato interesse garantito dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e per l’inserimento della Comunità Nazionale Italiana del Montenegro nella Legge 73/2001 del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

 

INCONTRO CON L’AMBASCIATORE VINCENZO DEL MONACO

 

Lunedì scorso, la Presidente Maria Cristina Benussi è stata invitata ad una colazione di lavoro presso la residenza dell’Ambasciata d’Italia a Podgorica, da Sua Eccellenza l’Ambasciatore Vincenzo del Monaco.

Nel corso dei colloqui è stata auspicata una sempre più forte e puntuale collaborazione dell’Università Popolare di Trieste, con interventi di promozione culturale a favore della Comunità Nazionale Italiana in Montenegro, che gode di una grande attenzione da parte della diplomazia italiana nel Paese.

Presente all’incontro anche la responsabile del Settore Cultura dell’Ambasciata, prof.ssa Teresa Albano.

UPT, missione in Montenegro
5.00(1 vote)
Comment(0)