CORSO MONOGRAFICO con l’ins. FRANCESCA MARTINELLI

l’Art Nouveau (noto in Italia anche come stile Floreale o stile Liberty), fu un movimento artistico-filosofico attivo nei decenni a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento, che influenzò arti figurative, architettura e arti applicate.

Il nome Art Nouveau (“Nuova arte”) nacque in Francia, dove il movimento era noto anche come Style Guimard e si impose trasversalmente in tutta Europa influenzando non solo le arti, ma anche gli aspetti più svariati del quotidiano, della cultura, della moda, del pensiero.
Vedremo come l’Art Nouveau si configurò come stile ad ampio raggio, che abbracciava i più disparati campi: architettura, decorazione d’interni, gioielleria, mobiliario e tessuti, utensili e oggettistica, illuminazione fino all’arte funeraria.

Il movimento trae le sue origini dall’ideologia estetica anglosassone delle Arts and Crafts, che aveva posto l’accento sulla libera creazione dell’artigiano, come unica alternativa alla meccanizzazione e alla produzione in serie di oggetti di dubbio valore estetico.

L’Art Nouveau, rielaborando questi assunti, aprì la strada al moderno design e all’architettura e in un preciso frangente storico si fuse con le Avanguardie.

Particolare attenzione verrà data allo sviluppo del movimento nella nostra città.

Sede : Scuola Media “Dante Alighieri” – Via Giustiniano, 7
Durata: dal 31 gennaio al 2 maggio 2019
Ogni giovedì, dalle ore 18.50 alle ore 20.30

Per informazioni: tel. 040 6705200

Iscrizioni: UNIVERSITA’ POPOLARE DI TRIESTE – Piazza del Ponterosso, 6

IL LIBERTY: dall’Europa a Trieste, fra pittura, decorazione, architettura e design
0.00(0 votes)
Comment(0)