ACQUERELLO E CHINA GIAPPONESE

ACQUERELLO E CHINA GIAPPONESE

 A – (100’)– Lunedì, 17:00 – 18:40, Prof.ssa Francesca Martinelli;

I MODULO: dal 25 ottobre al 31 gennaio

II MODULO: dal 7 febbraio al 9 maggio 2022

Sede: Casa del Cinema, P.zza Duca degli Abruzzi, 3 (da confermare)

Durata delle lezioni: 100 Minuti

Quota associativa: € 30,00

Quota d’iscrizione: € 158,00 a modulo

PROGRAMMA:

 info: nancyfrida@gmail.com– 3382272351)

La tecnica ad acquarello giapponese è famosa per la freschezza e le qualità luminose. Gli acquerelli aggiungono un tocco in più al disegno. L’essenzialità, l’armonia, lo spazio vuoto e raffinato dello stile giapponese sono le caratteristiche principali di quest’arte antica e preziosa. La natura, i suoi fiori, i paesaggi di pesco e iris saranno i soggetti prescelti su cui cimentarsi. In questa tecnica, mentre la china incide il segno e struttura la forma, l’acqua scorre e destruttura. 

  • 1 Tecnica della punta e mezza punta di china: studio dello strumento e disegno preparatorio 
  • 2 Strutturazione in china 
  • 3 L’acqua e il colore 
  • 4 Come costruire fiori, animali e paesaggi attraverso l’equilibrio di acqua e china 
  • 5 China a pennino

 In questo processo artistico, l’aspetto filosofico e spirituale è molto importante; ogni scelta dal materiale, alla stesura del colore, ai soggetti, ha una precisa valenza simbolica. Il fine ultimo di questo corso non è solo apprendere una tecnica, ma conoscere un immaginario culturale e unendo questi due aspetti arrivare alla fine del corso con un’opera finita. 

MATERIALE : essendo un corso di specializzazione, le indicazioni sul materiale da comperare saranno  fornite durante il susseguirsi delle lezioni dall’insegnante. Per maggiori info: 3382272351 oppure FB Francesca Martinelli