INTERESSANTE IL GIAPPONE!

Dopo il successo dello scorso anno viene riproposta anche per l’anno 2018/2019 questa finestra sul Giappone.

Il termine “OMOSHIROI” potrebbe essere tradotto in italiano come “interessante, divertente, sorprendente”.

Più che un semplice aggettivo, rappresenta uno stato emotivo di curiosità e piacere.

L’Università Popolare di Trieste, in collaborazione con Yūdansha Kyōkai Iwama Aikidō Trieste, ripropone quindi una serie di appuntamenti indirizzati sia a chi vuole approfondire alcuni aspetti della cultura giapponese, sia a chi è interessato a trovare un’interessante spunto di confronto con la nostra realtà quotidiana.

Dal confronto nasce sempre uno stimolo per una ricerca che mette in dubbio le nostre certezze, rimandando un’immagine di noi stessi, come in uno specchio.

Uno specchio che affascina e sorprende… come il Giappone!

 

CICLO DI CONFERENZE SU TEMI GIAPPONESI

 

CONFERENZA/WORKSHOP:

lunedì 10 settembre 2018 – Sala Sbisà – Via Torrebianca 22 ore 18.00

Consapevolezza delle proprie emozioni: come utilizzare nella vita di ogni giorno l’insegnamento della “Via” della cultura giapponese

 

La ”Via”, “Dō”, è un concetto di particolare rilievo nella civiltà giapponese, che ha dato vita, nelle varie forme in cui si manifesta, a discipline quali il Chadō (la Via del Tè), lo Shodō (la Via della Scrittura), il Kadō (la Via dei fiori, più conosciuta come Ikebana) e il Budō (la Via del guerriero), nella quale è compreso anche l’ Aikidō, e molte altre. Come queste discipline antiche abbiano un valore anche nella nostra vita quotidiana, e come questo insegnamento si relaziona con il mondo delle emozioni sarà l’argomento della conferenza/workshop.

 

CICLO DI CONFERENZE SU TEMI GIAPPONESI:

Anche quest’anno il ciclo di conferenze si svolgerà presso la Sala Sbisà di Via Torre Bianca n. 22, come l’anno scorso.

Verranno mantenute le due repliche: dalle ore 18 alle 19.30, e dalle 20 alle 21.30, nelle seguenti date:

mercoledì 16 gennaio 2019

mercoledì 6 febbraio 2019

mercoledì 13 marzo 2019

mercoledì 3 aprile 2019

mercoledì 15 maggio 2019

 

Il titolo della rassegna quest’anno sarà:

 

PERFETTA IMPERFEZIONE: la casa giapponese e i suoi oggetti”.

 

Viene proposto un nuovo viaggio nella cultura giapponese, partendo dalla casa, per poi passare a ciò che la casa contiene: gli oggetti d’uso quotidiano, frutto di un accurato lavoro artigianale.

L’artigianato in Giappone ha un significato profondo che risale a tempi antichi ed è portatore di una profonda tradizione culturale e spirituale.

Gli artisti “Kōgei”, come vengono chiamati gli artigiani, desiderano, ora come nei tempi antichi, che il loro lavoro sia usato nella vita di tutti i giorni e non sia considerato una “semplice opera d’arte”.

Credono che ogni lavoro abbia il dovere di adempiere ad uno scopo e diventare sempre più bello proprio perché usato.

Un percorso che ha come filo conduttore il legno, la carta, la lacca, la ceramica e il metallo. A questi materiali il lavoro di maestri e artisti ha saputo dare un significato che va oltre la semplice estetica, creando oggetti di una bellezza e raffinatezza tale che si compiace di non essere osservata.

La storia e le tecniche di lavorazione, così come i diversi utilizzi che vengono fatti con questi materiali, daranno anche l’opportunità di avere un’immagine della società giapponese dei tempi antichi, fino ad arrivare a qualche spunto sul Giappone moderno che fa proprio della tradizione il suo più forte supporto all’innovazione.

Le conferenze si avvarranno anche di testimonianze raccolte direttamente in Giappone nei luoghi ove questi oggetti vengono ancora oggi prodotti con le tecniche tradizionali.

 

OMOSHIROI NIHON! INTERESSANTE IL GIAPPONE!
0.00(0 votes)
Comment(0)