DSCN1507Il Presidente e il Direttore Generale dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma e Alessandro Rossit, in questi giorni si sono recati a Cattaro, per incontrare i rappresentanti della Comunità degli Italiani. Con il Presidente Aleksandar Dender e il “past president” Paolo Perugini, hanno fatto visita all’Ambasciatore d’Italia a Podgorica, Vincenzo Del Monaco, per discutere sui futuri programmi di promozione culturale e formativa, da realizzare in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia, l’Unione Italiana e la Comunità degli Italiani, con il contributo del Ministero degli Affari Esteri italiano e il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

E’ stata occasione per avviare l’organizzazione della Mostra di Jannis Kounellis “Un’opera per ricordare”, curata dal noto critico d’arte Ludovico Pratesi, prevista nel mese di settembre, unitamente ad altre iniziative culturali italiane. L’esposizione del famoso artista italiano, di origine greca, si ispira ad un’idea di integrazione delle Comunità Italiane presenti in Montenegro. Vuole avviare un dialogo tra passato, presente e futuro, e rievocare la presenza multiculturale veneziana nell’Adriatico, ricollegandola idealmente alla Macroregione Adriatico-ionica. Il tutto in vista del Semestre italiano di Presidenza dell’Unione Europea.

A fine incontro, il primo a livello operativo, il Presidente Somma ha donato all’Ambasciatore Del Monaco e al Presidente Dender, il volume “Trieste dall’Emporio al Futuro. Dalla collezione di stampe e vedute antiche di Stelio e Tity Davia alle foto digitali di Francesco Bruni e Marino Sterle”, fugace omaggio alla città e al suo territorio.

Grande la soddisfazione e l’entusiasmo, da parte dei rappresentanti delle varie istituzioni.

Visita a Cattaro, dei rappresentanti dell’Università Popolare di Trieste
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)