TRIESTE – Quattro giorni di cultura, musica, cibi e mercati multietnici, esposizioni, film e dibattiti dedicati alla conoscenza della realtà multiculturale triestina e della sua vitalità creativa, produttiva e commerciale. Si comporrà un po’ di tutti questi elementi l’undicesima edizione di “Sottolostessocielo”, manifestazione presentata ieri nella sede della Regione di via Trento. L’evento è stato descritto con entusiasmo dall’assessore alle Attività produttive del Friuli Venezia Giulia, Federica Seganti, dai presidenti di Confesercenti, Giuseppe Giovarruscio, e dell’Università popolare di Trieste, Silvio Delbello, che ha illustrato le attività culturali e formative che l’UPT tiene a Trieste. Ha ricordato pure la XIX edizione dell’Ex Tempore di Grisignana, che si svolgerà dal 27 al 30 settembre. Presente anche il vicepresidente nazionale di Assotabaccai, Egidio Braicovich.

SCUOLE E ISTITUZIONI La manifestazione, che avrà luogo in Riva III novembre da oggi al 9 settembre, vedrà anche due momenti dedicati alla Comunità Nazionale Italiana residente in Croazia e Slovenia. Domani alle 16.30 il presidente della Giunta esecutiva dell’Unione Italiana, Maurizio Tremul, presenterà le attività della CNI attraverso le sue istituzioni e le sue scuole, riassumendone le relative problematiche e le prospettive di sviluppo e crescita della lingua, della cultura e dell’identità italiane in questi territori.

PROGETTO MULTIMEDIALE Alle 17.30 sarà invece la volta della presentazione del progetto multimediale “Istria nel tempo” ,a cura del vicedirettore generale della RTV di Slovenia e responsabile dei Programmi italiani del Centro regionale RTV di Capodistria, Antonio Rocco, e della curatrice dei documentari, Alessandra Argenti Tremul. Il progetto prevede la pubblicazione di un manuale regionale di storia dell’Istria edito dal Centro di Ricerche storiche di Rovigno – di cui recentemente, dopo la versione italiana e croata, è stata pubblicata anche la versione slovena – e la realizzazione di sei documentari brevi sulla storia dell’Istria realizzati dai Programmi italiani di TV Capodistria. È stato recentemente realizzato anche un DVD che raccoglie i 6 documentari in 4 versioni linguistiche: italiano, croato, sloveno e inglese.

«FIABE DAL MONDO» L’Università Popolare di Trieste, come spiegato ieri dal presidente Silvio Delbello, garantirà invece collegamenti in diretta dal proprio stand attraverso la web radio ufficiale dell’ente Clubradio UPT.
Ogni giornata sarà poi contraddistinta da una “Fiaba dal mondo” (giapponese la prima, africana, venezuelana e serba le altre) nelle rispettive lingue. Inoltre, verranno allestite due mostre: una dedicata al Museo dell’Autorità portuale e l’altra intitolata “Costumi e divise a Trieste – 1800-1950”, a cura di Fabrizio Somma. Poi ancora concerti, musical, dj set e, per concludere, la presentazione di “Sarajevo il libro dell’assedio” scritto da Dževad Karahasan, che cade nel 20.esimo anniversario dell’assedio della città. (em)

Uno spazio CNI a «Sottolostessocielo»
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)