Una trasmissione radiofonica dedicata esclusivamente a Muggia e ai muggesani. E’ la nuova sfida lanciata dalla Consulta Giovani del Comune istroveneto tramite la partecipazione con un programma ad hoc sulla webradio dell’Università Popolare di Trieste. Sulla sorte di questo ambizioso progetto molto dipenderà dal grado di apprezzamento e coinvolgimento degli stessi giovani muggesani che avranno tempo sino a martedì 22 gennaio per prendere parte dando la propria adesione a questa nuova avventura. Il progetto – promosso dalla Consulta dei Giovani e nato dalla collaborazione con la webradio ufficiale dell’Università Popolare di Trieste – offrirà la possibilità ai ragazzi muggesani di godere di uno spazio dove essere protagonisti e scoprire le proprie capacità. I temi da affrontare? Carnevale, sport, sociale, politica, insomma, tutto quello che ruota attorno alla vita quotidiana di Muggia. In questo percorso i ragazzi saranno seguiti e accompagnati da operatori del mondo della comunicazione per apprendere il bagaglio tecnico necessario per confezionare un programma radiofonico. L’Assessore Comunale alle Politiche Giovanili, Loredana Rossi, illustra il progetto: “La webradio è un’idea già valutata in passato, ora suffragata dai ragazzi della Consulta e resa concreta grazie all’interessamento di Susanna Isernia e Graziano d’Andrea (Università Popolare, ndr), i quali hanno dato l’opportunità di creare uno spazio per confrontarci con le apparecchiature fornendo poi un supporto tecnico-logistico per poter far maturare le potenzialità dei ragazzi”. Il progetto, favorito anche dall’interesse dimostrato dal capogruppo consigliare di Un’Altra Muggia Ferdinando Parlato, al quale l’Assessore Rossi ha voluto porgere i propri “ringraziamenti per aver fatto da tramite con l’Università Popolare”, si propone come un percorso-esperienza sperimentale. L’iniziativa potrà essere abbracciata da tutti i ragazzi muggesani con età compresa tra i 15 ed i 29 anni che aderiranno tramite una semplice manifestazione di interesse da inviare all’Urp (040 3360200) o alla pagina Facebook del Comune di Muggia, entro il 22 gennaio. Pochi semplici riferimenti quali il proprio nominativo, l’età, un indirizzo e-mail ed un contatto telefonico permetteranno di essere contattati e quindi avvisati sulla data del primo incontro – che si svolgerà presumibilmente venerdì 25 gennaio.

Riccardo Tosques

Una radio web a Muggia, realizzata dai ragazzi
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)