Si è svolta a Umago, presso il centro sportivo Stella Maris, la terza edizione dei mini giochi d’atletica per le classi inferiori delle scuole elementari della Comunità Nazionale Italiana, organizzata dall’Unione Italiana e dall’Università Popolare di Trieste e dalla locale Scuola Elementare “Galileo Galilei”. Presenti tutte e 14 le scuole per un totale di 224 bambini (16 per scuola – 4 per categoria). Tre le discipline che si sono svolte in palestra, mentre la gara di vortex si è disputata all’aperto, davanti al centro sportivo. Senza un attimo di sosta, bambini e insegnanti hanno dato il meglio di sé stessi, spronando i partecipanti con un tifo da stadio. Tanta la felicità dei migliori, ma anche la delusione per una vittoria che alcuni si sono visti sfuggire per un pelo. Alla fine della gara, due i risultati che meritano attenzione: nel salto in lungo l’1.98 di Laura Dalle Nogare e nel lancio del vortex il 38.40 di Klementina Balde, entrambe di Pola. Klementina (IV classe) partecipa per la terza volta alle gare e tre volte si è piazzata al primo posto. Il suo record in assoluto era stato di 45 metri! Laura (IV classe) partecipa invece per la prima volta ed è contentissima del risultato.
Per concludere l’incontro, dall’anno scorso è stato incluso il tiro alla fune. Un tifo incredibile ha fatto da cornice a questa ultima “disciplina”, che ha visto vincitrice la squadra di Umago per “un centimetro”, come dichiarato dagli alunni della San Nicolò di Fiume, che si sono piazzati al secondo posto.

Dettaglio tecnico

TIRO AL CANESTRO Bambine: 1. Tonka Mijaljević – Gelsi, 2. Vanja Višnić – San Nicolò, 3. Gaia Zec – Umago. Bambini: 1. Stiven Krivičić – Buie, 2. Andrea Vivoda – Parenzo, 3. Alex Spagnoletto – Capodistria
Ragazzine: 1. Angela Killough – Isola, 2. Veronika Peruško – Capodistria, 3. Corinna Žužić – Umago. Ragazzini: 1. Fabio Sošić – Pola, 2. Enrico Sterpin – Dolac, 3. Samuel Beriša – Dignano.
CORSA 40 M Bambine: 1. Ester Radolović – Dignano (6”31), 2. Nika Dokoza – San Nicolò (6”35), 3. Anamaria Duka – Parenzo (6”42). Bambini: 1. Kevin Deklić – Umago (6”22), 2. Enis Idrizoski – Pirano (6”28), 3. Noa Klarić – Parenzo (6”31).
Ragazzine: 1. Sara Romanello – Pirano (5”70), 2. Ania Biritteri – Dignano (5”91), 3. Martina Lagović – Parenzo (5”94). Ragazzini: 1. Ivan Asić – Dignano (5”69), 2. Mauro Draghicchio – Parenzo (5”76), 3. Amadej Prelc – Isola (5”97).
SALTO IN LUNGO Bambine: 1. Kiara Maurović – Rovigno (171,5 cm), 2. Barbara Brečević – Umago (170), 3. Samilla gagić – Dignano (161,5). Bambini
1. Dominik Rabar Vukić – Umago (163,5), 2. Aleks Bilić – Dignano (162,5), 3. Patrik Pasulji – Cittanova (161).
Ragazzine: 1. Laura Dalle Nogare – Pola (198), 2. Laura Babnik – Pirano (194), 3. Klara Tomljanović – Gelsi (189). Ragazzini: 1. Lorenzo Zacchiena – Umago (195), 2. Matija Novel – Capodistria (190), 3. Raul Poldrugovac – Pola (187).
VORTEX Bambine: 1. Gloria Cihal – Belvedere (21,05 m), 2. Iris Bolšec – Rovigno (18,40), 3. Michelle Spogliarich – Capodistria (17,90). Bambini: 1. Cristian Ponis – Capodistria (29,40), 2. Marcello Gustin – Gelsi (25,70), 3. Dorijan Domijan – Dolac (25,00).
Ragazzine: 1. Klementina Balde – Pola (38,40), 2. Nicole Oblak – Rovigno (28,00), 3. Lia Ruzzier – Pirano (25,50). Ragazzini: 1. Aleksandar Orbanić – Rovigno (35,30), 2. Antonio Rupčić – Pola (33,70), 3. Boško Stojiljković – Isola (33,60).
TIRO ALLA FUNE 1. Umago, 2. San Nicolò, 3. Capodistria. (pc)

Terza edizione dei mini giochi d’atletica ad Umago
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)