Masleev2ROVIGNO | La Comunità degli Italiani “Pino Budicin”, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste e la Famiglia Marizza e con il prezioso contributo del Ministero degli Affari Esteri italiano, l’Università Popolare di Trieste e l’Unione Italiana di Fiume, promuove anche quest’anno la Rassegna di giovani talenti, giunta alla sua ottava edizione.

Il primo di quattro appuntamenti ha visto esibirsi martedì sera nella Chiesa di San Francesco il giovane pianista Dmitry Masleev, Primo Premio al Concorso “Stefano Marizza” di Trieste. Questo talentuoso e geniale musicista si è proposto al pubblico rovignese con un complesso ed esigente programma eseguito superbamente, costituito da brani dei suoi compositori preferiti. I presenti hanno avuto modo di ascoltare “Variazioni su tema di Corelli Op. 42”, di Sergej Rachmaninov, “Chant élégiaque”, “Un poco di Chopin” e “Scéne dansante” tratti da “18 pezzi Op. 72”, di P. I. Tchaicovski, la “Sonata n. 26” di Beethoven e “Totentanz”, di Franz Liszt.
Con la sua sensibilità raffinata a cui si alterna una forza ed una potenza prorompente, Dmitry ha stupito ed emozionato tutti i presenti, dimostrando eccezionali doti interpretative, nonché un’impressionante padronanza tecnica con cui ha eseguito con stupefacente velocità e leggerezza anche i passaggi più complessi.

Dmitry Masleev, nato in Russia nel 1988, ha iniziato a studiare pianoforte a 7 anni sotto la guida di Olga Chemych. Attualmente frequenta il Conservatorio di Mosca, dove studia con il prof. Mikhail Petukhov. Ha vinto numerosi premi a esibizioni quali il Concorso pianistico internazionale T. Nikolaeva (Bryansk, Russia), il Concorso pianistico internazionale S. V. Rachmaninov (Tambov, Russia), il Concorso pianistico internazionale Carl Filch (Sibiu, Romania), il Concorso pianistico internazionale S.V. Rachmaninov (Francoforte, Germania), il Concorso pianistico internazionale Adilia Alieva (Gaillard, Francia) ed il Concorso Pianistico Internazionale “Premio Chopin” (Roma).

Il prossimo appuntamento con la Rassegna è in programma il 4 luglio (ore 20), sempre nella Chiesa di San Francesco, con ospite il Quartetto di Udine. (cg)

Raffinata sensibilità di un geniale talento
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)