Chiunque abbia intenzione di aprire un conto corrente oppure di stipulare un mutuo per la casa dovrebbe sapere che si tratta di contratti che prevedono diritti e doveri. Da qui, l’idea dell’Università Popolare di Trieste di inserire nel programma formativo per l’Anno accademico 2015-2016 (iscrizioni aperte fino alla fine di settembre) anche dei corsi su conto corrente, mutuo per la casa, credito ai consumatori, tutela della privacy nei prestiti, sicurezza nei pagamenti elettronici, reclamo e strumenti di risoluzione nelle controversie. Un’opportunità per affrontare al meglio le problematiche quotidiane, grazie ai consigli di Sergio Bartalena, l’esperto cui l’Università Popolare di Trieste ha affidato alcune delle sue 21 proposte innovative tra i 139 corsi in calendario (catalogo anche sul sito www.unipoptrieste.it). Particolarmente attuale anche il corso “Europrogettazione: come ideare e gestire progetti europei”, un percorso per apprendere le opportunità di finanziamento per progettualità in ambiti diversi: dalla ricerca scientifica al turismo, dalla cultura alla sanità.
Forte della sua tradizionale e qualificata offerta nei più diversi settori – spiega il presidente Fabrizio Somma, ricordando i 115 anni di impegno nella formazione permanente – l’Università Popolare di Trieste si è aperta a nuove discipline: dai corsi di lingue straniere in russo, arabo, cinese, hindi e giapponese (oltre a quelle tradizionali europee, con una particolate attenzione ai corsi per bambini e ragazzi, in collaborazione con l’Associazione Culturale Giocamondo) alla storia dell’arte nelle sue diverse epoche all’antiquariato del mobile, dall’alimentazione e cosmesi naturali al laboratorio di cucina mediterranea e alla cultura del vino. Naturalmente, resta importante l’impegno dell’Ente per la formazione nel settore artistico, con la “Scuola Libera dell’Acquaforte Carlo Sbisà” e la “Scuola Libera di Figura”, oltre ai corsi di disegno, fotografia (anche digitale), giornalismo, scrittura creativa e dizione. Tra le tante discipline sportive, l’Università Popolare di Trieste propone in esclusiva il Country fitness con l’insegnante Ariella Petelin, un’attività adatta a tutte le età, quasi un viaggio temporale attraverso la storia della musica country. Inoltre, si ricordano i corsi di Tai Chi, di Yoga inglese e lo Yoga per anziani: una disciplina ginnica completa che consente di creare amicizia e solidarietà tra i partecipanti.

 

Trieste, 6 settembre 2015.

da Il Piccolo, edizione 9 settembre 2015

da Il Piccolo, edizione 9 settembre 2015

Programma formativo dell’UPT: 139 corsi, 21 proposte innovative: dai consigli per come stipulare un mutuo al country fitness
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)