GIORNATE DELLA COMUNITA’ NAZIONALE ITALIANA
IL PROGRAMMA DELL’EVENTO DEDICATO A IMPRENDITORIA E CREATIVITA’

Un filo conduttore lega gli eventi della prima edizione delle “Giornate della Comunità Nazionale Italiana“, in programma sabato 5 e domenica 6 settembre nelle sedi delle comunità di Valle e di Pola: quello della capacità imprenditoriale associata alla creatività. Lo anticipa il presidente dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma, che insieme all’Unione Italiana è Ente promotore dell’importante iniziativa.

Nella sede della Comunità Italiana a Valle (Castel Bembo), sabato 5 settembre (con inizio alle ore 10.00) avrà luogo l’incontro “Sfide e opportunità ai tempi della crisi. Best practice e ruolo della CNI”, ideato e moderato da Christiana Babic, referenti dell’Unione Italiana. Dopo i saluti del presidente della Regione Istriana, Valter Flego, del presidente dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma, e del presidente dell’Unione Italiana, on. Furio Radin, si aprirà il primo dibattito su “Il dialogo sul territorio: innovazione, internazionalizzazione, sinergie”. Sono previsti i contribuiti di Laura Bergnach e di Claudio Melchior dell’Università di Udine, dell’assessore regionale Francesco Peroni per la Regione Friuli Venezia Giulia, di Maurizio Tremul, presidente della Giunta esecutiva della UI, di Flavio Mais, economista d’impresa e di Lucio Pellegrini, direttore del servizio corregionali all’estero della Regione FVG. Seguirà una presentazione dell’Associazione degli imprenditori italiani in Croazia e del Forum Italo-Sloveno.

Alle 13.30 si aprirà il secondo dibattito sul tema “Esperienze sul territorio. Gli imprenditori raccontano” che vedrà la partecipazione di Gabriele Pace (PBZ), Massimo Sbarbaro (Rubdo, Lubiana), Livio Felluga (Livio Felluga di Brazzano, Cormons), Andrea Scotto di Minico (Zenodys di Amsterdam), Robeto e Silvio Kuitc (Infobip, Dignano) e Francesco Ruffoli (Calzedonia Italia).

Nella sede della Comunità Italiana di Pola, domenica 6 settembre (con inizio alle ore 10.00) avrà luogo la tavola rotonda “Giovani, creatività e comunità”, che vedrà la partecipazione, negli interventi introduttivi, di Renzo Arbore che – dopo il concerto con l’Orchestra Italiana all’Arena di Pola di sabato sera ­– spiegherà ai partecipanti la sua creatività, e di Furio Radin si “La creatività giovanile intesa come pensiero divergente”.

Alla tavola rotonda parteciperanno Elvio Baccarini dell’Università di Fiume, Andrea Debeljuh dell’Università di Pola, Maurizio Tremul, UI, Fabrizio Somma, Università Popolare di Trieste. Le testimonianze creative saranno portate da Barbara Franchin (ITS – Trieste), Luigi Moio e Luca Sivelli (Accademia delle Belle Arti di Napoli), Lenora Surian e Giuseppe Nicodemo (Dramma Italiano di Fiume).

Trieste, 3 settembre 2015

ilPiccolo4sett

da Il Piccolo, edizione 6 settembre 2015

da Il Piccolo, edizione 6 settembre 2015

Giornate della CNI: il programma dell’evento dedicato a Imprenditoria e Creatività
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)