“L’italiano della musica, la musica dell’italiano” è il tema scelto dal Consolato Generale d’Italia a Capodistria per le iniziative promosse nell’ambito della XV Settimana della lingua italiana nel mondo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana. L’evento inaugurale è in programma martedì 13 ottobre, alle ore 18.00, nella sede di Banka Koper a Capodistria, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Rossella Franchini Sherifis, del Console Generale Iva Palmieri e delle massime autorità, con la vernice delle mostre “Il Gusto della Musica” a cura della Regione Emilia-Romagna e “Dante: vita, opere, fortuna “ realizzata dalla Società dantesca italiana per i 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri. La serata prevede anche un intrattenimento musicale, con il maestro Aliano Frediani e la soprano Simona Bertini. A “L’italiano e la musica tra l’Adriatico e le Alpi” è dedicata la conferenza di Edoardo Buroni, in programma giovedì 22 ottobre, con inizio alle ore 11.00, nella sede dell’Università del Litorale a Capodistria. A conclusione della Settimana della lingua italiana nel mondo, con la collaborazione dell’Università Popolare di Trieste –  anticipa il presidente Fabrizio Somma, ricordando anche la partecipazione della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dell’Unione Italiana – è in programma (all’Auditorium di Portorose) un concerto dell’Orchestra Regionale Mitteleuropa del Friuli Venezia Giulia, diretta da Michelangelo Galeati, dedicato alla “Storia del Cinema Italiano”, con le più belle colonne sonore dalla Grande Guerra ad oggi. Gli eventi promossi dal Consolato Generale d’Italia, in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste – spiega il presidente Somma – proseguono anche la settimana successiva, con l’inaugurazione – lunedì 26 ottobre, alle ore 17.00, nel Museo di Capodistria – del 53° Seminario autunnale di lingua e cultura italiana, con la partecipazione dell’attrice Antonia Liskova, protagonista della fiction di Rai Uno “Il cuore nel pozzo”, girata nel 2004 in Montenegro perché le riprese vennero vietate in Istria dal governo croato in quanto il contenuto, sul dramma delle foibe, venne considerato privo di riscontro storico. Le due puntate furono viste nel 2005 da quasi nove milioni di spettatori che per la prima volta, in Italia, scoprirono dalla televisione di Stato le dolorose vicende di quel periodo. Nella serata di lunedì 26 ottobre, alle ore 21.00, nella Chiesa di San Francesco d’Assisi a Capodistria – adibita a sala per cerimonie ed eventi – va in scena un Concerto-omaggio a Battisti e Mogol, organizzato in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste, l’Unione Italiana e il Comune di Capodistria. Martedì 27 ottobre, alle ore 17.00, nel Palazzo Manzioli a Isola, viene infine proposto l’allestimento multimediale “Orizzonte acqua: sulla via dell’Expo Milano 2015”. Quest’anno abbiamo voluto proporre degli eventi che possano interessare anche un pubblico più giovane nella speranza di poter coinvolgere un numero ancora più grande dei nostri connazionali che vivono in Slovenia ed anche – visto la vicinanza con Trieste e il resto del Friuli Venezia Giulia – degli appassionati di Battisti e Mogol. Il nostro intento – conclude il Presidente dell’Università Popolare di Trieste – non è esclusivamente legato alla valorizzazione della lingua, ma intende spaziare su vari aspetti della cultura e la musica italiana rappresenta uno strumento straordinario per il coinvolgimento delle persone. lavoce1 ILPICCOLO13.10 Locandina 50x700 Storia cinema italiano Slovenia STAMPA.ai 12138440_421695544690478_1302132822154810687_o

da Il Piccolo, edizione 22 ottobre 2015

da Il Piccolo, edizione 22 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 29 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 29 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 24 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 24 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 26 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 26 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 26 ottobre 2015

da La Voce del Popolo, edizione 26 ottobre 2015

Dalla musica alle mostre. Settimana “italiana” al via
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)