Per i 160 maturandi e i loro insegnanti delle Scuole Medie Superiori Italiane dell’Istria e di Fiume (provenienti da Pola, Rovigno, Buie, Fiume, Capodistria, Isola e Pirano), quella che si è svolta nei giorni scorsi a Roma è stata molto di più che un’escursione di studio: è stata un’occasione per partecipare ad alcuni incontri istituzionali di grande spessore. L’iniziativa “Maturandi italiani a Roma” – organizzata nell’ambito del Piano Permanente di collaborazione tra l’Università Popolare di Trieste e l’Unione Italiana, per conto del Governo Italiano, grazie al contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – ha infatti unito la visita alle piazze e ai monumenti della Capitale (dai Fori Imperiali all’Anfiteatro Flavio, dalle Colle Palatino ai Musei Vaticani) ad un incontro a Palazzo Montecitorio, al quale hanno partecipato fra gli altri la vicepresidente della Camera Marina Sereni, il Sottosegretario agli Esteri Benedetto della Vedova, l’onorevole Ettore Rosato.

Qui di seguito l’articolo tratto da “Il Piccolo” del 20/03/2017.

IlPiccolo20.03

Maturandi italiani a Roma: molto più che un viaggio di studio
0.00(0 votes)

Post by webmaster

Comment(0)