E’ molto attesa, ogni anno, la cerimonia di chiusura della Scuola di Lingue Straniere dell’Università Popolare di Trieste, che si svolgerà giovedì 9 maggio prossimo, alle ore 18, presso l’Aula Magna della Scuola Elementare “Dardi” dell’Istituto Comprensivo “Divisione Julia” di Trieste. Un momento di verifica, non solo del sapere ma anche della presenza dell’Università Popolare di Trieste sul territorio cittadino.
I migliori allievi dei corsi di inglese, francese e croato, a sorteggio, potranno vincere tre viaggi premio, previsti nelle rispettive capitali e saranno inoltre consegnati venti buoni libro di euro 40,00 estratti fra tutti i soci frequentanti i corsi di lingue e la Scuola Libera dell’Acquaforte.
I corsi dell’Università Popolare sono molto seguiti a Trieste, per la scelta di affidare le lezioni a docenti qualificati, di grado superiore o universitario, secondo le indicazioni a livello europeo. I corsi si svolgono all’Istituto Comprensivo “Divisione Julia”. Assieme ad una novantina di corsi di lingue straniere (inglese, francese, tedesco, spagnolo, sloveno, croato, russo, cinese, giapponese, arabo, latino e greco antico), modulati in varie tipologie, con orari e frequenze diverse, sono stati proposti corsi diversi, fra cui dizione, scrittura creativa, disegno, fotografia, storia dell’arte, feng shui, scienza degli alimenti e cultura enologica. Attivati inoltre corsi di ginnastica, taichi e taglio e cucito per adulti, assieme a corsi di teatro, disegno e scrittura creativa, musica (individuali e collettivi) e minibasket per i ragazzi, organizzati presso le scuole in periferia e nella provincia di Trieste.
Ed infine, si concluderanno a fine maggio, con una mostra finale, le lezioni della storica Scuola Libera dell’Acquaforte, fondata nel 1960 da Carlo Sbisà. (rtg)

Le lingue in città
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)