mqdefaultGiovedì 19 dicembre, alle ore 20.30, presso il Centro Culturale “Aldo Moro” di Cordenons, si esibirà in concerto la pianista Carolina Pérez Tedesco. L’evento è organizzato dall’Università Popolare di Trieste, dall’U.T.E.A di Cordenons, dalla Città di Cordenons e dall’Associazione Culturale “Carpe Diem” di Pordenone.

In programma, la Sonata K 466 in fa minore di Domenico Scarlatti, la Sonata op. 53 ‘Waldstein’ in do maggiore di Ludwig van Beethoven, lo Scherzo n. 4, op. 54 in mi maggiore di Fryderyk Chopin, la Sonata n. 3 in la minore di Sergei Prokofiev e il Preludio n. 8 “Un reflet dans le vent” di Olivier Messiaen.

Carolina Pérez Tedesco, nata a Trieste il 30 dicembre 1990 in una famiglia di musicisti, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni, già suonando il violino e dopo aver seguito corsi propedeutici con i metodi Willems e Dalcroze. Dopo alcuni anni, il violino ha lasciato il posto al solo studio del pianoforte, con il quale ha ricevuto diversi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. Si ricordano: 1° premio al Concorso Pianistico di Cesenatico nelle edizioni 2003 e 2005; 3° premio al VI Concorso Pianistico Internazionale “Città di Gorizia”, 2006; 1° premio al Concorso Pianistico Internazionale “Jacopo Linussio” di Tolmezzo, 2008; 1° premio assoluto al V Concorso Pianistico Internazionale “Premio Paolo Spincich”, 2009; 1° premio assoluto alla VI Rassegna Musicale “I Giovani e l’Arte”, concorso indetto dall’Epta a Roma, 2013; 1° Premio Assoluto al 1° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale, a Terranuova Bracciolini, 2013; Premio Speciale alla XIV edizione del Concorso Internazionale “Arte Musicale e Talento”, presso Montecchio Maggiore, Vicenza.
Presso il Conservatorio di Trieste ha seguito le masterclass di numerosi Maestri tra i quali Jean-Pierre Armengaud, Federica Righini e Riccardo Zadra, Pietro de Maria, Roberto Cominati, Tötterström, Miguel Baró Bo, Angela Hewitt, Rita Kinka, Beatriz Pedrini, Romeo Smilkov, Rosella Clini, Karl Barth, e Aquiles delle Vigne su invito del quale, ottenendo una borsa di studio, ha seguito nell’estate 2006 i corsi estivi del Mozarteum di Salisburgo.
Nell’agosto 2007 e 2008, con l’aiuto della Fondazione Filantropica Ananian, ha partecipato nuovamente ai corsi estivi del Mozarteum di Salisburgo, dove si è esibita in diverse occasioni.
Parallelamente agli studi in Conservatorio nella classe della Professoressa Teresa Trevisan, Carolina ha seguito regolarmente le masterclass del Maestro delle Vigne presso l’Accademia Musicale di Firenze e ha conseguito la maturità scientifica presso il L.S.S. ”G. Galilei” di Trieste.
In marzo 2010, ha partecipato al corso “Primavera Pianistica” tenutosi ad Amberes, Belgio.
Durante l’A.A. 2010-2011, studia a Vienna presso il Konservatorium Privatuniversität nell’ambito del progetto Erasmus, sotto la guida del M° Karl Barth.
Nell’A.A. 2011-2012, frequenta le Masterclass del Maestro Aquiles delle Vigne presso la Schola Cantorum di Parigi e partecipa alle Masterclass del M° Oliver Kern a Bologna.
In ottobre 2012, ha conseguito il Diploma Accademico di I livello con la votazione di 110 e lode, è iscritta al Biennio Specialistico di II livello ad indirizzo Interpretativo al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste e da settembre 2012 frequenta i corsi del M° Aquiles delle Vigne, presso il Conservatorio Rachmaninoff di Parigi.
In agosto 2013, ha tenuto dei recital per conto dell’Università di Musica di Buenos Aires (IUNA) e dell’AMIA.
Attualmente svolge attività in diverse formazioni cameristiche, in duo con violino, con violoncello e con canto, in trio, e collabora col Gruppo Percussioni Trieste.

La pianista Carolina Pérez Tedesco, al Centro Culturale “Aldo Moro” di Cordenons
0.00(0 votes)

Post by admin

Comment(0)