ROVIGNO – Dopo il ponte del 1.mo maggio sono iniziati i lavori di ristrutturazione dell’edificio della Scuola elementare italiana “Bernardo Benussi”, grazie ai fondi stanziati dal ministero degli Esteri della Repubblica Italiana tramite l’Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste. Per tutta la durata dell’intervento le lezioni degli alunni delle classi inferiori si svolgeranno presso Palazzo Milossa, sede della Comunità degli Italiani, che ospiterà anche gli uffici della direzione della SEI, mentre i ragazzi delle classi superiori sono stati trasferiti nel nuovo padiglione della Scuola media superiore italiana. Il trasloco si è concluso giovedì scorso e dopo la prima giornata di lezioni di venerdì, ai ragazzi della SEI è stato concesso un ponte festivo di 4 giorni.
L’investimento prevede la ricostruzione completa del tetto dell’edificio scolastico e la sostituzione di tutti gli infissi. Inoltre, sarà anche ampliata di 30 metri quadri la biblioteca, che ritornerà alla sua posizione originaria, al pianterreno della struttura. La scuola sarà dotata anche di un’aula multimediale che troverà ubicazione al primo piano. Parte dei finanziamenti sarà destinata a voci non incluse nel progetto originale, ma che nel corso degli ultimi due anni sono state valutate indispensabili, come la sostituzione degli infissi interni, dell’impianto dell’illuminazione delle aule, delle piastrelle della pavimentazione dei corridoi, come pure la riorganizzazione della cucina, in conformità ai nuovi standard di qualità previsti dalle normative ministeriali. Il progetto d’intervento è stato elaborato dallo studio locale “Emmemme”, mentre i lavori sono stati affidati all’impresa edile “Vladimir Gortan” di Pisino, con la supervisione di Roberto Unukić e Robert Mavrić. L’intervento dovrebbe essere concluso entro il 23 settembre prossimo.
Vista la situazione, il ministero della Cultura, dell’istruzione e dello sport ha concesso alla SEI di anticipare la fine dell’anno scolastico, per cui le lezioni si concluderanno il 4 giugno. Per evitare di perdere troppe ore di insegnamento, la scuola ha già realizzato diverse giornate di lezioni durante le vacanze primaverili e nei sabati di marzo e aprile.

Sandro Petruz

Iniziano i lavori alla SEI «Bernardo Benussi»
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)