INCISORI IN MOSTRA
si inaugura nella Sala di via Torrebianca 22 dell’Università Popolare di Trieste
L’ESPOSIZIONE DELLA LIBERA SCUOLA DELL’ACQUAFORTE CARLO SBISA’

Si inaugura domani, mercoledì 26 agosto (alle 19.00) in via Torrebianca 22, nella sede espositiva dell’Università Popolare di Trieste. la mostra “Incisori”, un progetto di Renzo Grigolon per la Libera Scuola dell’Acquaforte “Carlo Sbisà” che, fondata nel 1960 da Carlo Sbisà e da lui condotta fino al 1964, è oggi diretta da Franco Vecchiet (succeduto a Mirella Sbisà e a Furio Dedenaro), artista e incisore di fama internazionale, particolarmente attento al clima culturale contemporaneo, instancabile sperimentatore di innovazioni tecniche e formali, che con professionalità e acuta sensibilità guida gli allievi in questo meandro senza fine dell’incisione.
Ed è proprio la sperimentazione – afferma Daniela Frausin – una delle principali e forse la più interessante caratteristica dell’incisione contemporanea che si avvale delle tecniche antiche ma in modo nuovo, arricchito di una libertà esecutiva, di una gestualità e di una apparente casualità che permettono al lato nascosto di chi  crea di emergere. E magicamente, sul foglio che esce silenziosamente dal torchio, si imprime un mondo totalmente sconosciuto e misterioso.

In mostra alla Sala Sbisà, dal 26 agosto al 4 settembre, le opere di 25 incisori: Livia Alfiero David, Roberto Battaglia, Fabio Bertoldi, Fabrizia Rigarella, Stefano Bratos, Giovanni Brezigar, Egle Ciacchi, Marco Coslovich, Lucia Crismani, Felicita De Fazio, Davorin Devetak, Paola Estori, Ciro Gallo, Gabriella Giurovich, Fulvia Grbac, Ottavio Gruber, Loredana Manzato, Manuela Marussi, Roberto Mercanti, Maria Pia Mucci, Anna Negrelli, Rossana Ravalico, Magda Starec, Rossella Titz, Luca Vergerio.

IMG_0978 copia 3

da Il Piccolo, edizione 26 agosto 2015

da Il Piccolo, edizione 26 agosto 2015

Incisori in mostra dal 26 agosto al 4 settembre 2015
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)