CastelvenereLa Comunità degli Italiani di Castelvenere ha soffiato sulla torta con 15 candeline.
“Sul territorio abbiamo radici profondissime – ha precisato nel suo discorso la Presidente Tamara Tomasich – però nel 1998 abbiamo voluto darci l’attuale forma istituzionale per ribadire la nostra presenza”.
Per festeggiare l’anniversario è stato allestito uno spettacolino per mettere in vetrina le numerose attività. Sono una decina i gruppi della Comunità: tre sezioni di filodrammatica, due di balletto, il corso-gioco di inglese, i nimicantanti, l’aerobica e il gruppo vocale Castrum Veneris.
L’unica cosa che manca alla Comunità è una sede adeguata. L’attuale edificio ha bisogno di una capillare ristrutturazione e il progetto è già pronto. In questo senso si è impegnato il Presidente dell’Università Popolare di Trieste Silvio Delbello, intervenuto alla serata assieme al Sindaco e Vice Sindaco di Buie, Edi Andreasic e Arijana Brajko, e alla Presidente della Regione Istria Giuseppina Rajko. (p.r.)

Gli italiani di Castelvenere in festa
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)