Comunita_degli_italiani_di_spalato_presidenteGiovanna Asara Svalina è la nuova presidente della Comunità degli Italiani di Spalato. La sua nomina è stata decisa lunedì scorso durante la seduta costituente dell’Assemblea del sodalizio del capoluogo della Dalmazia, convocata all’indomani delle elezioni tenutesi domenica scorsa. A vicepresidente della CI di via Bajamonti è stata designata Antonella Tudor Tomas, mentre l’incarico di segretario e di tesoriere è stato affidato a Giuseppe Monti. Giovanna Asara Svalina, Antonella Tudor Tomaš e Giuseppe Monti comporranno la Giunta esecutiva della CI di Spalato.
La nuova formazione dell’Assemblea della CI di Spalato è stata eletta nel corso di elezioni straordinarie indette in seguito alla rimozione di Damiano Cosimo D’Ambra dall’incarico di presidente del sodalizio (10 ottobre scorso). I connazionali spalatini che lo scorso fine settimana hanno aderito alle votazioni hanno eletto all’Assemblea della CI Giovanna Asara Svalina, Antonella Tudor Tomaš, Giuseppe Monti, Simone Bianconi, Rita Piccini, Loredana Radić e Romana Giacomi Borić. Alle elezioni si erano candidati pure Tullio Bigazzi, Loretta Tomas e Soni Vitti.

Interpellato in merito alla sua destituzione dal ruolo di presidente della CI di Spalato, che gli era stato affidato circa un anno e mezzo fa, e all’indizione delle elezioni straordinarie, Damiano Cosimo D’Ambra nei giorni scorsi ci ha spiegato di voler mantenere momentaneamente il silenzio stampa. Una decisione che il violinista del Teatro nazionale di Spalato ci ha spiegato di aver preso “per rispetto delle persone serie in seno all’Unione Italiana e all’Università Popolare di Trieste”. Antonella Tudor Tomaš commentando la vicenda ci ha spiegato che Damiano D’Ambra è stato sfiduciato per “incompatibilità di carattere”.

Krsto Babić

Giovanna Asara Svalina, presidente della CI di Spalato
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)