OLYMPUS DIGITAL CAMERAPresso l’Università degli Studi di Trieste, si è tenuta la seconda fase della quinta edizione delle Olimpiadi delle Neuroscienze, che ha messo alla prova la conoscenza degli studenti delle scuole secondarie di II grado. All’appuntamento, organizzato dal Centro Interdipartimentale per le Neuroscienze BRAIN dell’Università di Trieste, dall’Immaginario Scientifico e dall’Università di Trento, hanno partecipato anche i ragazzi delle Scuole Medie Superiori Italiane dell’Istria e di Fiume.

Scopo principale dell’iniziativa è quello di stimolare l’interesse per la biologia in generale e per le neuroscienze in particolare, accrescendo la consapevolezza dei giovani nei confronti della parte più “nobile” del loro corpo.

Solo tre studenti accederanno alla gara nazionale, presso il prestigioso Centro Internazionale di Fisica Teorica “Abdus Salam”.

Attraverso quest’ultima gara verrà designato il vincitore delle Olimpiadi italiane delle Neuroscienze, che riceverà una borsa di studio per partecipare alla competizione internazionale, in programma a Washington, USA.

Giovani cervelli in gara
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)