UdineVenerdì 15 novembre, per iniziativa dell’Unione Italiana e dell’Università Popolare di Trieste, 188 studenti delle classi seconde delle Scuole Medie Superiori Italiane dell’Istria e di Fiume, accompagnati dai loro insegnanti, saranno accolti alla Fiera di Udine, per visitare “Casa Moderna”. Percorreranno un “viaggio ideale” attraverso cento oggetti simbolo di emozioni e sensazioni, che hanno accompagnato l’ingresso al concetto di innovazione nelle case degli italiani, nel periodo oggetto di studio.

La proiezione di un video molto suggestivo ed emozionante anticiperà il profilo e il sentimento della Mostra dedicata al 60° dal titolo “Domestiche Rivoluzioni”, evento ideato da Udine e Gorizia Fiere, per testimoniare l’importanza che “Casa Moderna” ha avuto nel tempo, contribuendo al sostegno dell’economia e allo sviluppo di una cultura dell’abitare, curata da Alessandro Verona.

Allestita nel padiglione 9, la Mostra ripercorre i decenni che vanno dal 1953 al 2013, attraverso un percorso di indagine a tutto tondo sul contributo che questa manifestazione ha offerto al territorio di riferimento, includendo anche alcune “icone della modernità” di indiscutibile valore.

Seguiranno le visite all’Azienda “Gervasoni” a Pavia di Udine, che segue la vocazione imprenditoriale di famiglia, progetta, sviluppa, realizza e commercializza soluzioni di arredo per la casa, con la cura del dettaglio e dell’utilizzo di materiali naturali, per proseguire con la Ditta “Pratic” di Fagagna, azienda leader nazionale che da oltre sessant’anni progetta e realizza tende da sole e strutture per l’esterno, e terminare con la visita al Castello di Susans, che ospita la Mostra “Maravee Anima: la spiritualità dalla vette al quotidiano, in memoria della Prima Guerra Mondiale”.

Formazione all'imprenditoria, per i ragazzi dell'Istria e di Fiume
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)