AbbaziaVilla Antonio, sede della Comunità degli Italiani di Abbazia, si è trasformata in un teatrino per ospitare lo spettacolo “La festa natalizia”, con l’esibizione dei bambini degli asili italiani di Abbazia e Laurana, delle sezioni per l’apprendimento veloce dell’italiano di Mattuglie e dei bambini dell’asilo della Scuola di musica Girotondo di Abbazia. La manifestazione è stata organizzata dalla CI di Abbazia, in collaborazione con l’Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste.

Tra i presenti il console generale d’Italia a Fiume, Renato Cianfarani, la vicepresidente della Giunta esecutiva dell’UI, Norma Zani e gli esponenti delle CI di Abbazia e Laurana. A rompere il ghiaccio sono stati i bambini dell’asilo di Abbazia, istruiti dalle educatrici Slavica Štulić e Stella Valenčić, che si sono esibiti con disinvoltura raccontando con canti e balli le divertenti storie del Pupazzo di neve. I bimbi dell’asilo di Mattuglie hanno proposto un allegro potpourri di canzoni e recite, preparati dalle educatrici Andrea Žgomba e Anna Kučić. Quindi sono saliti sul palco i bimbi dell’asilo di musica Girotondo, che hanno proposto un’altra serie di canzoni. I frugoletti sono stati preparati dall’educatrice Doriana Saftić e dalle insegnanti di musica Ljerka Semeš e Natalya Marycheva, con al pianoforte la bravissima Natali Ružić. Lo spettacolo si è concluso con l’esibizione del gruppo di Laurana, preparato da Marta Komljenović e Katarina Turković Gulin. A coordinare lo spettacolo, che ha riscosso i calorosi applausi del pubblico, è stata Gina Desanti Puž. Al termine, la CI di Abbazia ha offerto ai bambini un piccolo dono, mentre la segretaria, Norma Tuliak Srbulj, ha augurato a tutti i presenti un buon Natale e un felice anno nuovo. (nts)

«Festa natalizia» alla CI di Abbazia
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)