Capodistria
CAPODISTRIA | Operativo e proficuo l’incontro di ieri che una delegazione della CNI, guidata dal presidente della Giunta esecutiva dell’Unione Italiana, Maurizio Tremul, ha avuto all’Istituto per l’Educazione della Repubblica di Slovenia. Hanno partecipato all’incontro anche il titolare del Settore “Educazione e Istruzione” della Giunta esecutiva dell’UI, Corrado Ghiraldo, la collaboratrice Norma Zani, i consulenti pedagogici Claudio Battelli e Sergio Crasnich e la responsabile della sede capodistriana dell’Istituto, Anica Prinčič. Tema dell’incontro è stata la collaborazione tra l’Istituto per l’Educazione sloveno, l’Unione Italiana, l’Università Popolare di Trieste e la sede di Fiume dell’AZOO, ovvero l’inserimento dei Seminari, delle formazioni e degli aggiornamenti per i nostri docenti organizzati dall’UI-UPT, nei cataloghi ministeriali sloveni. Il tutto si può realizzare creando un gruppo di lavoro misto tra i nostri consulenti pedagogici di Croazia e di Slovenia, con l’obiettivo di predisporre i programmi di formazione congiunti, da inserire nei rispettivi cataloghi ministeriali, con il conseguente riconoscimento degli attestati di frequenza per i docenti. Si tratta in sostanza di avviare una programmazione concordata delle forme di aggiornamento che parta dai nostri Consulenti pedagogici e che tenga conto dei tempi e delle procedure ministeriali croate e slovene e delle indicazioni delle nostre Scuole e dei nostri docenti.

da “La Voce del Popolo” di Fiume

Docenti CNI in Slovenia: vertice sull’aggiornamento
0.00(0 votes)

Post by admin

Comment(0)