Atmosfera particolarmente festosa venerdì sera per il Concerto di Natale del CSMC “L. Dallapiccola” – Sezione della Comunità degli Italiani di Pola, alla presenza di un folto pubblico composto soprattutto da genitori, nonni e parenti. Una serata con i cultori della grande musica, quella che sopravvive alle mode, al consumismo moderno, quella che richiede studio serio ed impegno e arricchisce l’animo.
La prof. Tatiana Šverko ha salutato i presenti a nome del direttore del Centro, prof. Fulvio Colombin, e di quello degli Enti promotori, l’Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste, facendo una carrellata degli impegni fin qui affrontati dagli allievi in quest’anno scolastico, quali il concerto di beneficenza per i non vedenti a Fasana, il concerto al Conservatorio “G.Tartini” a Trieste in occasione del Premio “Stefano Marizza” ed il concerto all’ IIC di Zagabria, su invito dell’ Ambasciata italiana della capitale. La prof. Claudia Millotti, presidente dell’Assemblea comunitaria, ha sottolineato ancora una volta la sua soddisfazione per l’impegno ed i risultati degli allievi, delle loro famiglie e dei loro maestri.
Una magnifica locandina, preparata in parte dagli allievi, ha accompagnato gli ascoltatori nel “viaggio” musicale. Per prima si è esibita la classe di violino, guidata da Nataša Goranović Ranković, con il Terzetto di violini composto da Marin Premate, Elis Mikac e la M.a Nataša. Hanno fatto seguito Chiara Miehe, l’esordiente Sara Šiško, Lucia Lyon, Elis Mikac e Marin Premate. È stata poi la volta dei piccoli pianisti guidati dalla prof. Orietta Šverko: Elis Mikac, Iman Šehić, Jure Šiško, Lana Ćus, Marco Falsetti, Noela Trento, Giada Verk, Gaia Cerlon e Petra Čupić, nonché le “veterane” Elisabetta Vitasović, Laura Šverko, Paola Giorgi ed Elis Mikac. La classe di chitarra del pof. Ivan Štekar ha visto in scena Davide Danese, Leonardo Piccinelli e Manuel Močnik. La classe di flauto della prof. Samanta Stell si è presentata con Elena Orbanić, Lucia Lyon, Marta Ninković, Lucia Burić, Kira Peročević, Federica Fabris e infine tutti insieme con l’Orchestrina di flauti e percussioni.
La serata si è conclusa con la classe di pianoforte della prof. Tatiana Šverko: Ivan Chiavalon, Eric Ostoni, Ana Chiavalon, Virna Stepanov, Matteo Močnik, Alan Močenić, Lucia Burić, Lucia Lyon, Tina Rojnić, Liam Robert Bertetić, Marin Premate.
Le classi e i loro mentori hanno posato per una foto ricordo accompagnati dagli applausi e da tanti “bravi” del pubblico. (oš)

Divertente serata con il Centro Studi di Musica Classica «Luigi Dallapiccola»
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)