Montenegro
CATTARO – Nell’ambito del progetto “Sistema turistico integrato FVG Montenegro”, a Palazzo Bisanti è stata presentata la nuova piattaforma online per la comunicazione e la gestione dell’offerta turistica sul territorio del Montenegro. Il capofila del progetto, il cui valore complessivo ammonta a 64.000,00 euro, è la regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con l’Agenzia Turistica di Cattaro e la Comunità degli Italiani di Montenegro, con il partner tecnico – Turismo FVG.
Il Direttore dell’Agenzia Turistica di Cattaro, Mirza Krcić, ha colto l’occasione per salutare i presenti alla conferenza stampa, sottolineando la buona collaborazione con i rappresentanti di questa regione italiana. “Il progetto di cui parliamo oggi, permetterà ai turisti italiani di conoscere meglio il Montenegro e ci darà l’opportunità di migliorare la nostra offerta turistica” ha detto Krcić.
Il Vicepresidente del Comune di Cattaro, Tvrtko Crepulja, ha espresso il suo piacere per la realizzazione del nuovo portale web aggiungendo che l’amministrazione locale anche in futuro darà supporto a questo tipo di progetti, il cui obiettivo è di rafforzare i legami storici tra il Montenegro e l’Italia.
“Questo portale web, rappresenta un contributo particolare della Regione Friuli Venezia Giulia a Cattaro” ha dichiarato il Presidente della Comunità degli Italiani di Montenegro, Aleksandar Dender, mentre Alessandro Perelli del servizio Rapporti internazionali della Regione Friuli Venezia Giulia ha detto che il portale promuove il turismo come una delle aree economiche più importanti per entrambi i territori.” La piattaforma modernizzata amplia l’offerta turistica dei due territori ed in questo momento si sta svolgendo a Cattaro il corso di formazione della durata di due giorni, organizzato per i rappresentanti dell’Agenzia Turistica. La versione finale della piattaforma sarà pronta entro l’anno”, ha spiegato Perelli. Il manager dell’Agenzia Turistica della Regione Friuli Venezia Giulia , Giampiero Campaiola, ha descritto gli aspetti tecnici del portale, realizzato in Italia, in collaborazione con l’Agenzia Turistica di Cattaro e la Comunità degli Italiani in Montenegro.
L’Università Popolare di Trieste, rappresentata dal Presidente Fabrizio Somma e dal Direttore Generale Alessandro Rossit, ha voluto testimoniare che, dopo la collaborazione cinquantennale con l’Unione Italiana a favore delle Comunità in Slovenia e Croazia, già da 10 anni segue con attenzione il lavoro della Comunita` degli Italiani di Montenegro. Il presidente Somma ha espresso la convinzione che il patrimonio culturale del Montenegro, grazie all’uso delle soluzioni tecniche più moderne di comunicazione, sarà presentato nel miglior modo possibile, attraverso l’attento lavoro dei componenti della Comunità Italiana a Cattaro, rappresentando in ultima analisi il potenziale valore sotto il profilo socio-economico che ne potrebbe derivare.
All’evento era presente anche la rappresentante dell’Agenzia Turistica della Regione Friuli Venezia Giulia,Sonia Manente, gli alunni del Liceo e della Scuola media di nautica di Cattaro.
A seguire, si è svolto l’incontro della delegazione con i rappresentanti del Porto di Kotor, dove si è parlato di ampliare la collaborazione tra i due paesi, collegando il Porto di Cattaro al Porto di Trieste e del potenziale scambio di numerosi contenuti turistici.
Nel pomeriggio, proficua visita alla sede comunitaria montenegrina di Cattaro della delegazione italiana, in presenza del Direttore Generale del Ministero della Cultura della Repubblica del Montenegro Anastazija Miranovic, che ha espresso vivo compiacimento per i progetti descritti, nei quali la Comunità ha un ruolo strategico e di riferimento.

Delegazione del Friuli Venezia Giulia con l’UPT in Montenegro
0.00(0 votes)

Post by admin

Comment(0)