Arbore

POLA. La notizia, che circolava da un po’ nei corridoi dell’Unione Italiana e dell’Università Popolare di Trieste, ha trovato conferma dall’assessore muncipale alla cultura Jasmina Nina Kamber: il 5 settembre all’Arena arriverà Renzo Arbore, accompagnato dall’Orchestra italiana. L’ingresso al concerto sarà gratuito e dalle varie località in cui operano le Comunità degli Italiani verrà organizzato il trasporto per le comitive.

Il concerto di Arbore all’Anfiteatro romano rientra nella strategia di portare sul territorio istro-quarnerino nomi importanti del palcoscenico musicale italiano. Un po’ come fatto negli anni scorsi dal Consolato generale d’Italia a Fiume che nell’ambito delle “Notti di note italiane” aveva organizzato da queste parti i concerti di Matia Bazar, Bobby Solo, I ricchi e poveri, i Neri per caso e altri nomi importanti. L’Arena è grande: conta 7mila posti a sedere e all’incirca 4mila in piedi. Nel recente passato alcuni spettacoli Made in Italy l’avevano riempita: ci riferiamo a due edizioni del Festivalbar e ai concerti di Zucchero ed Eros Ramazzotti.

Nella stagione concertistica in Arena figurano altri eventi di grosso spessore, come il concerto del grande David Gilmour dei leggendari Pink Floyd in cartellone il 12 settembre. L’ 8 agosto ci sarà lo spettacolo ”Bijelo dugme: 40 anni” a ricordo del memorabile concerto del notissimo gruppo pop rock serbo di cui ha fatto parte Goran Bregovic. Il 5 agosto la Società filarmonica di Udine rappresenterà l’opera ”L’ italiana in Algeri” di Gioachino Rossini. Il giorno successivo nel teatro dell’Arena sarà di scena la ‘Glenn Miller Orchestra’. Inoltre, come ormai da tradizione, nella seconda metà di luglio sul grande schermo verranno proiettati i film del festival cinematografico di Pola mentre a cavallo tra agosto e settembre si svolgeranno due festival di musica elettronica che attirano giovani da tutta Europa: il Dimension e l’ Outlook. (p.r.)

da “Il Piccolo” di Trieste

Da Arbore a Gilmour estate in musica all’Arena
0.00(0 votes)
Comment(0)