Fiume

FIUME Sono stati resi noti i vincitori dall’11.esima edizione del Concorso “Critico in erba”, destinato ai bambini delle Scuole elementari italiane di Fiume, la cui organizzazione è dovuta all’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia) di Verona, da quest’anno in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste. L’ANVGD bandisce la competizione in memoria del suo fondatore Ettore Stefani.
Il concorso, del quale è coordinatrice Maria Luisa Budicin, fa parte di un progetto di educazione ai media e allo sviluppo della personalità e si prefigge di iniziare la formazione di una mentalità critica nei confronti dei media attraverso l’analisi e la discussione sui film, come pure di approfondire la conoscenza della lingua italiana. La manifestazione ha inoltre come scopo la diffusione della conoscenza, presso il pubblico del capoluogo quarnerino, delle tendenze, dei registi e attori dell’attuale produzione cinematografica italiana. I ragazzi, dopo aver visionato alcune pellicole, hanno realizzato disegni e testi in lingua italiana, che nel mese di aprile sono pervenuti all’organizzatore.
La giuria del premio “Critico in erba” – composta dalla Classe III C del Liceo “Montanari” di Verona, liceo che prepara i futuri insegnanti, sotto la guida del prof. Carlo Bortolozzo – si è riunita il 17 e il 24 aprile per prendere visione dei lavori pervenuti dalle Scuole elementari italiane “Belvedere”, “Dolac”, “Gelsi” e “San Niccolò” di Fiume.
La commissione giudicante ha deciso di assegnare i premi ai seguenti alunni della SEI “Belvedere”:
Paola Čargonja, “per l’attenzione ai particolari, la vivacità del disegno e la precisione”;
Antea Marušić, la quale “presenta molti dettagli, originalità e cura nel disegno”;
Aleksandar Cica, “per la ricchezza dei particolari, la cura nel disegno e l’attenzione alla prospettiva”;
Corina Marković, “per lo scritto accurato e ordinato e il contenuto consistente”;
Andar Marušić, “per la grande fantasia nell’esposizione e il commento originale” e a
Stefania Jedretić che “esprime un bel parere e un significato profondo”. Assegnati pure i premi di consolazione a Roza Martinović, Annabel Dekleva, Petra Turkalj, Ana Zelenika e Nika Vlajić.
Tra i partecipanti della Scuola elementare italiana “Dolac” i premi sono andati a:
Elisa Marčinko, “per il racconto chiaro e preciso sulla trama del film”;
Eva Štimac“ per il lessico appropriato, la bella parte finale perchè sostituisce la pace alla guerra”;
Eric Stipić, “per il racconto giudicato “molto bello che descrive chiaramente la storia”;
Rafael Pomijan, il quale “descrive con sensibilità l’amore tra due pappagalli”;
Laura Cappuccio, per il disegno “molto originale, diverso dagli altri. Ha creato un bell’effetto usando pochi colori”, e a
Sena Smailji, per il “disegno ordinato e preciso, ben colorato”. Anna Sablić, Stela Bresec, Yakov Lazinika, Sofia Ivančić e Miryam Smilović si sono guadagnati i premi di consolazione.
Gli alunni della SEI “Gelsi” si sono distinti per le loro qualità pittoriche. Sono stati premiati
Noemi Galjanić, per il “lavoro ben disegnato e colorato”;
Dina Marčić per il “disegno molto curato con particolare attenzione per i dettagli”;
Dante Vičić, per il “disegno assai curato, bellissimo e originale lo sfondo”;
Paola Corina Dorčić per “l’originale uso degli acquerelli. Disegno ben definito e strutturato” e a
Chiara Rubčić, per il “meraviglioso disegno, lo stile molto delicato e armonioso”. I premi di consolazione sono andati a Mia Kozul, Nea Stefan, Vlaho Lulić, Ema Budimir e Dan Fabalin Simatnjak.
Per i lavori dei ragazzi premiati della SEI “San Nicolò” i giurati hanno emesso un giudizio collettivo, sottolineando che “ i disegni sono molto creativi, ben interpretati e originali. Si nota il grande impegno dei partecipanti. L’uso di semplici parole e colori racchiude un mondo ricco di emozioni…”. Sono sati premiati i disegni di Anas Kilani, Luna Pulić, Mario Brusich, Glavina Diamante, Alessia Marot, Val Kresic e Karolina Kren, mentre i premi di consolazione sono stati conferiti a Emma Cacić, Nika Dokoza, Gabriel Popandić, Fabio Merendino Dessardo e Matea Brnčić.
La premiazione avrà luogo alla Comunità degli Italiani di Fiume il 22 maggio, alle ore 10.30. La cerimonia sarà anticipata (ore 9) dalla proiezione del film “Piovono polpette 2”. I ragazzi riceveranno in premio zainetti, magliette e materiale didattico. (pvm)

«Critico in erba» Ecco i nomi dei vincitori
0.00(0 votes)
Comment(0)