Sardos Paolo

I lavori di William Klinger e in particolare gli studi approfonditi sulla storia e la figura di Tito hanno messo in luce degli argomenti importanti per meglio inquadrare le vicende legate all’esodo dall’Istria e alle foibe. Lo anticipa l’avvocato Paolo Sardos Albertini che, Mercoledì 27 maggio, alle ore 17.30, nella Sala “Carlo Sbisà” dell’Università Popolare di Trieste (via Torre Bianca n. 22), terrà una conferenza dal titolo “La storia che informa: foibe ed esodo, alla luce delle ricerche storiche di William Klinger”. L’iniziativa chiude il ciclo de “Le conferenze dell’Università Popolare di Trieste: sulle orme di Joyce e Vivante”, ideato dal giornalista Pierluigi Sabatti e da Massimiliano Rovati, membro del Consiglio direttivo dell’Ente, nell’ambito del corso di “Linguaggio giornalistico. Comunicazione e minoranze”, promosso dall’Università Popolare di Trieste, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti, l’Università di Trieste e il Cdm, Centro documentazione multimediale.

Nato a Capodistria, l’avvocato Sardos Albertini – giornalista, politologo, cultore di storia moderna e contemporanea – è presidente della Lega Nazionale e del Comitato per i Martiri delle Foibe.

Conferenza dell’avv. Paolo Sardos Albertini, alla Sala “Sbisà”
0.00(0 votes)
Comment(0)