VergarollaA Montecitorio per commemorare le vittime di Vergarolla, ma anche per cercare di smuovere le acque sul tragico episodio, sollecitando l’apertura di archivi ancora inacessibili e una ricerca internazionale.
Grande aspettativa a Roma per la presentazione di un discusso volume sul tema, “Vergarolla, 18 agosto 1946. Attentato tra Secondo conflitto mondiale e Guerra Fredda” (edito da LEG, Gorizia 2014), di Gaetano Dato, che approderà a Montecitorio venerdì 13 giugno alle ore 11 nella Sala “Aldo Moro” della Camera dei Deputati.
Sarà la prima volta che questa tragedia verrà ricordata nel luogo simbolo delle istituzioni italiane e quale migliore occasione per chiedere che l’Italia, attraverso una commissione di storici indipendenti, faccia chiarezza una volta per tutte su quel drammatico 18 agosto 1946.

Un’importante iniziativa di Pd e UPT

All’incontro parteciperanno il vicepresidente della Camera, l’on. Marina Sereni (Pd), dalla quale è partito l’invito, e l’on. Laura Garavini. Quest’ultima, eletta per la seconda volta nel collegio estero Europa alle ultime elezioni politiche, lo scorso 2 ottobre aveva avanzato un’interrogazione parlamentare all’allora ministro degli Esteri, Emma Bonino, diventando così il primo politico italiano a dimostrarsi, con i fatti, attento e sensibile alla sete di verità che da quasi settant’anni ha lasciato insoddisfatti i familiari delle vittime e tutti i polesi.
Venerdì prossimo, dunque, in questo incontro promosso dalla casa Pd, in qualità di relatori, oltre alle due parlamentari e a Ettore Rosato, che trarrà le conclusioni, interverranno il presidente del Circolo di Cultura Istro-veneta “Istria”, Livio Dorigo, il presidente dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma, Simone Cristicchi (autore con Jan Bernas di “Magazzino 18”, che proporrà il monologo tratto dal libro-spettacolo), Roberto Spazzali (Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione, Trieste), Gaetano Dato ed altre personalità del mondo dell’esodo.

Caso Vergarolla a Montecitorio: sia fatta chiarezza
0.00(0 votes)

Post by admin

Related post

Comment(0)