IMG_9987

BUIE | Successo per la tappa buiese dello spettacolo “L’Italia in musica”, di Alex Vincenti, presentato dal “one man show”, come lui stesso si definisce, mercoledì sera alla Comunità degli Italiani di Buie, introdotto dal presidente dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma, in qualità di ente organizzatore. “Conosco Alex da sempre, ma non l’ho mai sentito suonare. Visto che da più di un anno gira per le Comunità dell’Istria e di Fiume, ho pensato fosse l’occasione buona per venire a trovare un amico, in una Comunità amica, dove ho tanti amici”, ha detto Somma nei saluti iniziali.

Un viaggio musicale nello Stivale

Lo spettacolo è un viaggio musicale nell’Italia dei mitici anni ’60 e ripercorre le più belle canzoni che hanno fatto la storia della tradizione canora italiana. Partendo dal grande Tony Dallara ha presentato pezzi di Fred Buscaglione, Adriano Celentano, Gino Paoli, Mina, Massimo Ranieri, Gianni Morandi, Lucio Dalla, Fausto Leali, Lucio Battisti e molti altri.
Durante la sua esibizione sono state proiettate immagini dell’epoca, che hanno ritratto le copertine originali dei dischi di allora, e tra un brano e l’altro, in poche battute, Susanna Isernia (responsabile culturale dell’UPT), narrava storie e aneddoti in merito ai brani proposti. Entusiasta il pubblico buiese, che ha cantato assieme all’artista.
Vincenti è presente nel campo della musica e dello spettacolo da oltre 25 anni come cantante, musicista, presentatore e intrattenitore. Ha lavorato come supporter per concerti con grandi nomi della musica italiana ed internazionale come Tozzi, Leali e Cristiano de Andrè. Al suo attivo circa 2500 serate e il suo repertorio è di circa 5000 canzoni italiane e internazionali, evergreen e successi radiofonici.

Le prossime date

Ieri sera lo spettacolo ha fatto tappa alla CI di Visinada. Seguirà quella di Cittanova il 16, a Umago il 23 e a Dignano il 24 aprile, sempre alle ore 19.30. “Sono in cantiere altre date – ci ha rivelato Susanna Isernia – tra cui una tappa alle CI di Parenzo, Pola, e forse anche un ritorno a quella di Fiume, visto che lo spettacolo è in continuo rinnovamento rispetto alla versione dello scorso anno. Infine – ancora la Isernia – stiamo pensando di portare lo spettacolo in una tournée dalmata, a Zara, a Spalato e a Cattaro, nel Montenegro”. Prima dello spettacolo, la presidente della CI di Buie Eliana Barbo ha salutato i presenti. L’evento è organizzato con il contributo del Ministero degli Affari Esteri italiano, per tramite dell’Università Popolare di Trieste e dell’Unione Italiana.

Daniele Kovačić

da “La Voce del Popolo” di Fiume

Alex Vincenti canta l’Italia
0.00(0 votes)
Comment(0)