Di seguito il programma del viaggio premio a favore di 90 studenti meritevoli e 12 insegnanti accompagnatori delle Scuole Medie Superiori con lingua d’insegnamento italiana della Slovenia e della Croazia a Milano e Torino.

Il viaggio si articola su 5 giornate tra Milano e Torino suddivisi in due gruppi, dal 14 al 18 giugno e dal 21 al 25 giugno 2016, accompagnati rispettivamente da Elisabetta Lago e Fabiana Toffetti rappresentanti dell’Università Popolare di Trieste

MILANO e TORINO ”

escursione a favore di 90 studenti meritevoli + 12 insegnanti accompagnatori delle

SMSI ROVIGNO(13st+2ins), SMSI BUIE(13st+2ins) e SMSI FIUME (18st+2ins)

SMSI POLA(25st+2ins), SMSI CAPODISTRIA (5st+1ins),

SMSI ISOLA(9st+1ins) e SMSI PIRANO (6st+1ins)

Programma di massima

I giorno – martedì 14 giugno 2016 / 21 giugno 2016

Dopo la partenza dalle proprie sedi di provenienza il gruppo con un percorso autostradale raggiungerà la città di Milano, con brevi soste durante il tragitto e il pranzo al sacco che verrà consumato in autogrill.

Nel primo pomeriggio si inizierà con la visita al Castello Sforzesco, la cui costruzione è iniziata nel secolo XIV, per volontà di Galeazzo II Visconti, con l’intervento di numerosi artisti, tra cui anche il Bramante e Leonardo da Vinci. Durante l’epoca di Ludovico il Moro (sec. XV), il Castello divenne una delle più fastose ed importanti dimore d’Europa. Oggi ospita i civici musei, con ricche collezioni di scultura e pittura.

Successivamente avrà luogo la visita al Museo di Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, che trova la sua sede dal 1953 nel vasto complesso dell’ex monastero di S. Vittore. Si tratta del più ricco e articolato museo tecnico-scientifico della penisola: numerose sezioni tematiche, al cui costituirsi hanno via via contribuito, con lasciti o donazioni di enti pubblici o grandi gruppi industriali privati; sale per mostre temporanee e congressi, una ricca biblioteca specializzata, aggiornate dotazioni tecnologiche per una fruizione didattica interattiva del patrimonio museale. Allo straordinario artista-ricercatore Leonardo da Vinci è dedicata la galleria principale con una rassegna di modelli ricostruttivi che concretizzano ritrovate “invenzioni” o progetti architettonici.

Pernottamento a Milano all’Hotel “Sempione” via Finocchiaro Aprile n. 11 – tel. 02/6570323 e la cena al Ristorante “Al Galileo” in via Galileo Galilei n. 12/14 tel. 02/36561000

II giorno – mercoledì 15 giugno 2016 / 22 giugno 2016

In mattinata le visite inizieranno con una passeggiata da Porta Nuova e Porta Garibaldi fino in centro per apprendere il contrasto tra il nuovo quartiere dei grattacieli e la vecchia Milano per giungere fino a Piazza del Duomo. Dopo il pranzo al Ristorante “Dogana” in via Dogana, 3 – tel. 02/8056766, le visite riprenderanno dal Duomo, il più insigne tra i monumenti milanesi, iniziato nel 1386 e terminato solo nel corso dell’Ottocento, con la possibilità di salire alle terrazze del Duomo che consentirà di ammirare il panorama sopra i tetti di Milano e avere così un’idea dell’estensione della città, racchiusa dalla corona delle Alpi.

Ripartendo da Piazza del Duomo ci si incamminerà verso la Galleria Vittorio Emanuele II, elegante salotto della città, per raggiungere Piazza della Scala, dove sorge l’omonimo Teatro, costruito nel 1778 sull’area della preesistente chiesa di S. Maria della Scala.

Attraverso Piazza S. Fedele, si proseguirà poi lungo Corso Vittorio Emanuele II, la via forse più animata del centro storico. Dopo una breve sosta in Piazza San Babila, la passeggiata si concluderà in via Monte Napoleone, autentica vetrina della moda milanese, che rappresenta il cuore elegante della città e costituisce uno dei lati del “quadrilatero della moda”, delimitato dalle vie Manzoni e Sant’Andrea e dalla famosa via della Spiga. Passeggiando in questa zona si incontrano le boutiques delle griffes più note, quali Armani, Versace, Gucci, Valentino, Fendi, Trussardi, Ferrè, Dolce e Gabbana e molti altri, in un contesto architettonico caratterizzato da palazzi neoclassici.

Nel pomeriggio i partecipanti avranno del tempo libero nel centro di Milano.

Pernottamento a Milano all’Hotel “Sempione” via Finocchiaro Aprile n. 11 – tel. 02/6570323 e la cena al Ristorante “Al Galileo” in via Galileo Galilei n. 12/14 tel. 02/36561000

III giorno – giovedì 16 giugno 2016 / 23 giugno 2016

Lasciato l’Hotel di Milano presa la circonvallazione Idroscalo a Segrate ci si recherà per la visita al centro IBM Forum di Milano dove ha sede la struttura italiana “IBM Innovation Center”, cuore pulsante di un ecosistema che prevede la collaborazione della Comunità IT, dei Business Partner e delle università al fine di promuovere l’innovazione globale. Il centro fornisce le risorse e le capacità necessarie per avvicinare in maniera rapida e semplice la tecnologia IBM, consentendo ai Business Partner e agli Indipendent Software Vendor, di ampliare le proprie competenze nello sviluppare soluzione applicative e nel testare soluzioni innovative per i clienti in modo da consentire loro di essere più competitivi.

Dopo il pranzo alla Pizzeria “F.lli la Bufala” via Rivoltana, 64 – tel. 02/70200474, si riprenderà il viaggio di trasferimento verso la seconda meta: la città di Torino.

Nel primo pomeriggio si inizierà con la visita al Museo dell’Automobile di Torino in corso Unità d’Italia n. 40 (tel. 011/6776666) e successivamente, in pullman, un city tour della Torino Olimpica, Industriale, il Lingotto e lo stabilimento della Mirafiori.

Il pernottamento avrà luogo all’Hotel “Plaza” via I. Petitti, 18 a Torino – tel.011/6632424 e la cena al Ristorante “Area Nova” via Madama Cristina, 108/b – tel. 011/6647411.

IV giorno – venerdì 17 giugno 2016 / 24 giugno 2016

La mattinata poi ci si porterà nel centro storico della città fino a Piazza Castello, vasta e regolare cinta da uniformi palazzi a portici progettata nel 1584 da Ascanio Vittozzi conoscenza del tessuto urbano della città di Torino, a partire dal Teatro Regio, la Chiesa di San Lorenzo, il Palazzo Reale, grandioso edificio dalla severa facciata fu, fino al 1865, la reggia dei Savoia, il Palazzo Madama, che riassume nelle lunghe vicende costruttive la storia stessa della città. Incorpora infatti i resti di un’antica porta romana trasformata poi nel medioevo in castello. Dal 1848 al 1864 vi tenne le sue sedute il Senato subalpino, poi italiano, oggi il palazzo è sede del Museo Civico di Arte Antica.

Nel cuore della città si potrà, inoltre, ammirare il Duomo, costruito nel 1491-98: presenta una facciata rinascimentale, unico esempio nella città, in marmo bianco con tre portali di gusto toscano, a fianco il poderoso Campanile, innalzato in forme romaniche verso il 1470 e sopraelevato nel 1720.

Dopo il pranzo alla Trattoria “Alba” via E. Bava, 2 – tel. 011/8171579, ci si porterà in Piazza San Carlo, Piazza Carignano con l’omonimo Palazzo e in Piazza Carlo Alberto e successivamente avrà luogo la visita al Museo Egizio, ospitato nel palazzo dell’Accademia delle Scienze, è una delle più importanti raccolte di antichità egizie di tutta l’Europa.

Nel tardo pomeriggio i partecipanti avranno del tempo libero a disposizione nel centro di Torino.

Il pernottamento avrà luogo all’Hotel “Plaza” via I. Petitti, 18 a Torino – tel.011/6632424 e la cena al Ristorante “Area Nova” via Madama Cristina, 108/b – tel. 011/6647411.

V giorno – sabato 18 giugno 2016 / 25 giugno 2016

In quest’ultima mattinata ci si recherà in visita al Museo Nazionale del Cinema, che illustra con documenti e apparecchi, anche rari, lo sviluppo tecnico, artistico e industriale della cinematografia e della fotografia. Il museo ha sede all’interno della Mole Antonelliana, ardita costruzione di Alessandro Antonelli ed emblema della città: sorta come sinagoga, iniziata nel 1863 e completata verso la fine del secolo, originariamente tutta in muratura e alta m. 165,15, la guglia, travolta da un uragano il 23 maggio del 1953, è stata rifatta, un ascensore sale al tempietto sotto la guglia, dal quale si ha una suggestiva vista di Torino e delle montagne attorno.

Dopo il pranzo alla Trattoria “Alba” via E. Bava, 2 – tel. 011/8171579, si riprenderà, quindi, il viaggio di ritorno, che sarà interrotto solo da alcune soste di ristoro. La lunga percorrenza autostradale riporterà i partecipanti verso Trieste, che sarà attraversata intorno alle ore 21.00 per proseguire verso la località di provenienza.

NB.: Il presente programma di massima potrà subire mutamenti legati ai tempi di percorrenza.

Viaggio premio per gli studenti meritevoli di Slovenia e Croazia
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)