PRIMA VISITA ISTITUZIONALE A PIRANO DELL’AMBASCIATORE D’ITALIA A LUBIANA, PAOLO TRICHILO

Prima visita istituzionale a Pirano dell’Ambasciatore d’Italia a Lubiana, Paolo Trichilo, invitato a conoscere la comunità italiana, insieme al Console Generale d’Italia a Capodistria Iva Palmeri, al Presidente dell’Università Popolare di Trieste Fabrizio Somma e al Presidente della Giunta esecutiva dalla Unione Italiana Maurizio Tremul. Un incontro di dovere e di piacere – ha affermato l’Ambasciatore Trichilo – per l’importanza che viene attribuita alla comunità italiana di questo comune bilingue, per il lavoro straordinario che viene fatto in questa località di grandissimo interesse storico, culturale e politico. E l’italianità – ha sottolineato Paolo Trichilo – è un valore aggiunto per tutta la Slovenia.

Nell’elogiare l’attività svolta dall’Università Popolare Italiana e dall’Unione Italiana a sostegno della Comunità di Pirano Giuseppe Tartini, l’Ambasciatore ha apprezzato in particolare l’attenzione garantita alla gestione dei luoghi e degli edifici che appartengono alla Comunità stessa. Fra tutti, la casa dove nacque Giuseppe Tartini – ha spiegato Fabrizio Somma – è stata restaurata completamente alla fine degli anni Ottanta, grazie ai fondi messi a disposizione del Governo Italiano, rendendo operativo uno degli edifici più antichi del tessuto urbano di Pirano. La casa è oggi la sede della Comunità degli Italiani, adibita all’organizzazione di attività, laboratori e manifestazioni culturali.

La visita alla nostra sede – ha affermato la presidente della Comunità Giuseppe Tartini, Manuela Rojec – è stata un’occasione per noi molto importante perché abbiamo potuto illustrare all’Ambasciatore Paolo Trichilo quanto stiamo facendo, sia nel settore culturale che in quello formativo, rappresentato all’incontro da tutti i presidi delle scuole italiane a Pirano. Abbiamo inoltre presentato i progetti futuri, in particolare quelli previsti per le celebrazione dei 120 anni del monumento dedicato a Tartini, una statua in bronzo del maestro, realizzata dallo scultore veneziano Antonio dal Zotto, scoperta al pubblico nel 1896.

Durante la visita istituzionale, l’Ambasciatore Trichilo si è incontrato anche con le autorità e con i rappresentanti della Can di Pirano, ha visitato la scuola elementare Vincenzo e Diego de Castro e, nel pomeriggio, il Museo del mare Sergej Mašera.

Trieste, 09 marzo 2016

DSC00102 DSC00140

da Il Piccolo, edizione 10 marzo 2016

da Il Piccolo, edizione 10 marzo 2016

da La Voce del Popolo, edizione 10 marzo 2016

da La Voce del Popolo, edizione 10 marzo 2016

da La Voce del Popolo, edizione 10 marzo 2016

da La Voce del Popolo, edizione 10 marzo 2016

PRIMA VISITA ISTITUZIONALE A PIRANO DELL’AMBASCIATORE D’ITALIA A LUBIANA, PAOLO TRICHILO
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)