Opportunità e sfide per i giovani: la cultura d’impresa: è il titolo di un incontro con gli studenti della Comunità nazionale italiana autoctona dell’Istria slovena che avrà luogo lunedì 21 settembre, al Ginnasio “Gian Rinaldo Carli” di Capodistria.

Un evento che vedrà la partecipazione di importanti relatori, che operano a livello internazionale, chiamati a motivare i giovani della Comunità italiana, offrendo loro testimonianze e consigli per come affrontare il futuro mondo del lavoro,

In programma (alle ore 9.30) alcuni interventi istituzionali dei promotori di questa nuova iniziativa formativa, moderati da Lucio Pellegrini della Regione Friuli Venezia Giulia: la preside del Ginnasio Luisa Angelini Licen, il presidente dell’Università Popolare di Trieste Fabrizio Somma, il presidente della Giunta esecutiva dell’Unione Italiana Maurizio Tremul. Seguiranno le testimonianze di Marco Destefanis, CEO – Arcese Slovensko di Bratislava (Slovacchia) su “Come sensibilizzare i giovani al senso dell’impresa e dell’economia di mercato”, Michele Ottati, già Capo unità della Direzione Agricoltura dell’U.E. su “Europa a misura dei giovani: speranze e prospettive”; Tomaso Veneroso, CEO della Am Cast Inc. USA su “Fare impresa oggi – Opportunità per i giovani?” e Marco Macorigh, presidente di Tradinvest London su “I nuovi modi di comunicare tra i giovani e la comunicazione d’impresa”.

da Il Piccolo, edizione 17 settembre 2015

da Il Piccolo, edizione 17 settembre 2015

Opportunità e sfide per i giovani: la cultura d’impresa
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)