INAUGURAZIONE DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA ELEMENTARE ITALIANA “EDMONDO DE AMICIS” DI BUIE
La nuova palestra della Scuola elementare italiana “Edmondo de Amicis” di Buie sarà inaugurata venerdì 4 dicembre (inizio alle ore 11.00), con una cerimonia solenne alla quale parteciperanno i rappresentanti istituzionali italiani e le autorità istriane croate locali. Un intervento reso possibile dai fondi (30mila Euro) messi a disposizione dal Ministero italiano degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, con un duplice intervento: per la struttura (gestiti dall’Unione Italiana) e per le attrezzature (fornite dall’Università Popolare di Trieste).
Dopo l’esecuzione degli Inni della Croazia, Istriano e dell’Italia – eseguiti dalla Banda d’ottoni della Comunità Italiana di Buie diretta da Corrado Moratto – il cerimoniale prevede il taglio del nastro da parte dei capitani delle squadre di calcio e pallavolo del gruppo sportivo San Servolo, Giovanni Dunis e Erika Puž.
Si proseguirà con la benedizione della palestra, effettuata dal parroco di Buie, Don Mladen Milohanić, e con la scoperta della targa da parte del Console Generale d’Italia a Fiume Paolo Palminteri, insieme ai rappresentanti della Scuola elementare “Edmondo De Amicis”, dell’Unione Italiana Furio Radin e Maurizio Tremul, dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma.
Seguiranno gli interventi – presentati da Daniele Kovačić e inframezzati da uno spettacolo musicale, ginnico e teatrale – di Katia Šterle Pincin, direttrice della Scuola; Edi Andreašić, Sindaco di Buie; Giuseppina Rajko, Vicepresidente della Regione Istriana; Fabrizio Somma, presidente dell’Università Popolare di Trieste; Maurizio Tremul, presidente della Giunta esecutiva dell’Unione Italiana; Furio Radin, presidente dell’Unione Italiana; Paolo Palminteri, Console Generale d’Italia a Fiume.

 

da Il Piccolo, edizione 3 dicembre 2015

da Il Piccolo, edizione 3 dicembre 2015

INAUGURAZIONE DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA ELEMENTARE ITALIANA “EDMONDO DE AMICIS” DI BUIE
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)