POESIA

I PREMIO

Daria De Pellegrini di Mel (Belluno), per la raccolta dal motto “Fare il pane”

Motivazione: “Prospettive della modernità colgono attimi di vissuto modulati su ritmi sfumati fino allo straniamento”

curriculum_de_pellegrini

fare_il_pane

II PREMIO

Luisella Pacco di Trieste, per la raccolta dal motto “Non esiste altro giorno”

Motivazione: “Per l’uso sapiente di un’espressione che è duttile strumento di sintesi tra profondità di analisi e forza ironica”

curriculum_pacco

non-esiste-altro-giorno

III PREMIO

Roberto Romanato di Vicenza, per la raccolta dal motto “Leo”

Motivazione: “Per la capacità di aprire la parola poetica a una dimensione apofatica attraverso un fitto tessuto di richiami intertestuali”

curriculum_romanato

leo

SEGNALAZIONI

Tiziana Monari di Prato, con la raccolta dal motto “Derek”

curriculum_monari

derek

Daniela Basti di Chieti, con la raccolta dal motto “Parole”

parole

 

PROSA

I PREMIO

Andrea Zarroli di Livorno, per il racconto dal titolo “Memorie di un biologo marino”

Motivazione: “Racconto scientificamente affascinante che si coniuga con stati d’animo umanamente coinvolgenti ed espressi con un linguaggio letterariamente espressivo”

curriculum_zarroli

memorie_di_un_biologo_marino

II PREMIO

Paolo Pergolari di Castiglione del Lago (Perugia), per il racconto dal titolo “Imperfette armonie”

Motivazione: “L’impianto narrativo vive su un apprezzabile equilibrio di motivi espressi in un linguaggio efficace e puntuale”

imperfette-armonie

III PREMIO

Ferdinando Pasello di Milano, per il racconto dal titolo “La vecchia casa”

Motivazione: “Per la capacità di dipingere con freschezza e umorismo il mondo dell’adolescenza”

la-vecchia-casa

SEGNALAZIONI

Olimpia Cerantonio di Udine, per il racconto dal titolo “Scrinium”

scrinium

Silvano Fecchio di Padova, per il racconto dal titolo “Nove giorni”

curriculum_fecchio

nove-giorni

Leone di Muggia – Antologia 2016
4.00(2 votes)
Comment(0)