DAL 25 AL 29 GIUGNO 2018

Viaggio premio a Milano e a Torino, per 42 studenti meritevoli delle terze classi delle Scuole Medie Superiori Italiane di Fiume, Capodistria, Isola e Pirano, accompagnati dai loro insegnanti. Lo organizza l’Università Popolare di Trieste, in collaborazione con l’Unione Italiana, con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che ha definito un programma di visite alla scoperta delle “conquiste tecnologiche e del made in Italy”.
Ad accompagnare il gruppo sarà la rappresentante dell’Ente triestino, Fabiana Toffetti.
Lunedì 18 giugno, i ragazzi visiteranno l’IBM Forum di Milano, sede di “IBM Innovation Center”, cuore pulsante di un ecosistema che fornisce le risorse e le capacità necessarie per avvicinare in maniera rapida la tecnologia IBM e per ampliare le proprie competenze nello sviluppo di applicazioni. Tra i temi che saranno trattati: l’intelligenza artificiale, gli ambiti di applicazione dei sistemi cognitivi, come lavora IBM in Italia (anche nel sociale) e le nuovi professioni che si stanno delineando.
Il giorno successivo, gli studenti percorreranno le vie del centro, per apprendere il contrasto tra il nuovo quartiere dei grattacieli e la vecchia Milano, fino ad arrivare al Duomo, il più insigne tra i monumenti milanesi, iniziato nel 1386 e terminato solo nel corso dell’Ottocento.
Da Piazza del Duomo, si dirigeranno verso la Galleria Vittorio Emanuele II, elegante salotto della città, fino a raggiungere Piazza della Scala, dove sorge l’omonimo Teatro, costruito nel 1778 sull’area della preesistente chiesa di S. Maria della Scala.
La passeggiata si concluderà in via Monte Napoleone, che rappresenta il cuore elegante della città e costituisce uno dei lati del “quadrilatero della moda”, delimitato dalle vie Manzoni e Sant’Andrea e dalla famosa via della Spiga. Passeggiando in questa zona, incontreranno le boutiques delle griffes più note, quali Armani, Versace, Gucci, Valentino, Fendi, Trussardi, Ferrè, Dolce e Gabbana e molti altri, in un contesto architettonico caratterizzato da palazzi neoclassici.
Mercoledì 20 giugno, la visita inizierà dal Castello Sforzesco, la cui costruzione è iniziata nel secolo XIV, per volontà di Galeazzo II Visconti, con l’intervento di numerosi artisti, tra cui anche il Bramante e Leonardo da Vinci.
Si continuerà con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, che trova la sua sede dal 1953 nel vasto complesso dell’ex monastero di S. Vittore.
Dopo il pranzo, è previsto il trasferimento a Torino, per la visita del Museo dell’Automobile. Seguirà, il city tour in pullman della Torino Olimpica, Industriale, il Lingotto e lo stabilimento della Mirafiori.
La giornata di giovedì, inizierà con la visita del centro storico della città. In particolare, il gruppo potrà ammirare il Duomo, costruito nel 1491-98, che presenta una facciata rinascimentale in marmo bianco, con tre portali di gusto toscano. A fianco, il poderoso Campanile, innalzato in forme romaniche verso il 1470 e sopraelevato nel 1720.
Nel pomeriggio, avrà luogo la visita al Museo Egizio, ospitato nel palazzo dell’Accademia delle Scienze, che propone una delle più importanti raccolte di antichità egizie di tutta Europa.
L’ultimo giorno, si recheranno al Museo Nazionale del Cinema (ospitato nella Mole Antonelliana), che illustra con documenti e apparecchi anche rari lo sviluppo tecnico, artistico e industriale, della cinematografia e della fotografia.

Studenti meritevoli in viaggio a Milano e Torino
0.00(0 votes)
Comment(0)