Università Popolare di Trieste e Unione Italiana. Firmata la Convenzione per il 2015

Oltre 3 milioni di Euro per interventi finanziati dal Ministero degli Esteri a favore della minoranza italiana autoctona in Slovenia e in Croazia

La Convenzione per il 2015 tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Università Popolare di Trieste e l’Unione Italiana è stata firmata oggi a Roma dal Direttore Generale per l’Unione Europea Giuseppe Buccino Grimaldi, per l’Università Popolare di Trieste dal presidente Fabrizio Somma, e per l’Unione Italiana dal presidente della Giunta esecutiva, Maurizio Tremul.

Il valore della Convenzione 2015 è pari a 3.132.217 Euro dedicati agli interventi previsti nel corso dell’anno corrente, in favore della Comunità italiana autoctona nelle Repubbliche di Slovenia e Croazia, come precedentemente approvati dal Comitato di Coordinamento, presieduto dal Ministero degli Affari Esteri. Del Comitato fanno parte anche le rappresentanze diplomatico-consolari italiane in Slovenia e Croazia, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, l’Università Popolare di Trieste, l’Unione Italiana e Federesuli, quest’ultima con stato consultivo.

I Presidenti hanno espresso viva soddisfazione al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per il sostegno assicurato alle attività in favore della minoranza italiana autoctona in Slovenia e in Croazia. Una parte importante del finanziamento, pari a 1.050.194 andrà a beneficio delle scuole e degli asili con lingua d’insegnamento italiana in Slovenia e Croazia – che hanno complessivamente circa 4000 alunni- per consentire interventi per finanziare le attività didattiche e di supporto, nonché per la fornitura di arredi e mezzi didattici.

Per quanto riguarda infine la realizzazione di attività culturali, socio-economiche, sportive e artistiche, a favore di Istituzioni, Enti e Istituti che operano nell’ambito della Comunità Nazionale Italiana – concludono i rappresentanti dell’U.I. e dell’UPT – sono stati stanziati 2.032.072 Euro che serviranno a finanziare un ampio programma di attività, assistito anche da autofinaziamento. In tale ambito vi saranno in particolare iniziative nel settore universitario, del sostegno allo start-up di imprenditoria giovanile, alla trasmissione in Croazia dei programmi italiani di TV Capodistria sul digitale terrestre ed ad un importante raduno dei giovani connazionali che si terrà a Pola il prossimo settembre.

IlPiccolo_3luglio-convenzione

Firmata la Convenzione al Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
0.00(0 votes)
Comment(0)