FOTOGRAFIA DIGITALE: “Scrivere con la luce”
ins. Marino Sterle

mir

Corso di fotografia digitale di Marino Sterle: “Scrivere con la luce”
Corso di fotografia, post produzione e archiviazione immagini, rivolto a possessori di fotocamera digitale reflex e di computer portatile o tablet configurati con una versione di Photoshop base

INCONTRO INTRODUTTIVO DI PRESENTAZIONE DEL CORSO APERTO A TUTTI
il giorno 26 SETTEMBRE 2016 – ore 20.00
presso la sede dell’Università Popolare di Trieste in Piazza del Ponterosso, 6

La fotografia è il risultato di un processo di registrazione statica e permanente delle emanazioni luminose di tutto quello che riguarda il mondo fisico.
Partendo da questo concetto, l’obiettivo è di alleggerire il più possibile la concentrazione su come governare l’apparecchio (macchina fotografica) per dare maggiore spazio alla mente di guardare e vedere e trascrivere, tanto quanto lo si fa con una penna, i propri pensieri e le proprie visioni, sostituendo la luce all’inchiostro.
La scommessa di Marino Sterle è quella di dare modo ai “corsari” di poter decidere se scrivere o fotografare i propri pensieri con la medesima agilità.
Con il metodo che verrà applicato a questo programma d’insegnamento, ognuno sarà in grado di apporre la propria firma ad ogni scatto e di consentire di renderlo personale e unico.
Una sfida anche perché con la post produzione ognuno dei corsari sarà in grado di dare la “dominante colore” e avere così il controllo di questo aspetto, che in fase di stampa è affidato allo stampatore.
Si editerà quindi un manuale fotografico personalizzato equivalente del manuale che si acquista in libreria per imparare da autodidatta.
Le uscite serviranno a mettere in pratica la teoria applicata a temi quali: reportage (fotografia di viaggio), paesaggio, ritratto, fotografia notturna con e senza l’uso del flash ed architettura.
Le lezioni di lettura delle fotografie serviranno a perfezionare la qualità degli scatti. La condivisione faciliterà l’apprendimento proprio perché in fotografia tutti imparano da tutti.
Le lezioni di post produzione e archiviazione immagini serviranno ad ottimizzare le immagini per la stampa con l’apprendimento del software Photoshop base.
L’archiviazione invece servirà per la corretta conservazione delle immagini nel tempo e di come usufruirne rapidamente.

Articolazione del corso di fotografia, post produzione e archiviazione immagini
A)3 lezioni teoriche di 1 ora e mezza ciascuna
B)2 uscite (sabato o domenica) diurne di 4 ore
C)2 lezioni di lettura delle fotografie scattate, una per ogni uscita, della durata di 1 ora e mezza ciascuna
D)1 uscita notturna infrasettimanale di 3 ore
E)1 lezione di lettura delle fotografie scattate per l’uscita notturna della durata di 1 ora e mezza
F)1 uscita domenicale di 4 ore introduttiva alla post produzione e archiviazione delle immagini scattate
G)2 lezioni per la post produzione e archiviazione immagini della durata di 1 ora e mezza

12 incontri a partire dal 18 ottobre e fino al 6 dicembre 2016

Argomentazioni:
1)lettura della luce e tutti i modi per misurarla (esposizione e controllo della profondità di campo);
2)l’uso del file JPG e del file RAW e le rispettive differenze d’impiego dell’uno e dell’altro;
3)l’uso della fotocamera in manuale, ma soprattutto l’impiego di tutti gli automatismi;
4)descrizione e caratteristiche degli obiettivi fotografici come, perché, quando usarli e come sceglierli qualora si fosse intenzionati ad un acquisto per implementare il proprio corredo fotografico;
5)fondamentali per la corretta costruzione dell’immagine con l’applicazione delle regole sulla composizione, ma anche come trasgredirle purché con metodo ordinato. Quest’ultimo è il modo più efficace per apporre la propria firma su ogni scatto.
6)La parte dedicata agli effetti, come giocare con la luce per creare fotografie di taglio artistico.

Al momento dell’iscrizione verrà fornito un modulo tecnico da compilare ad ogni partecipante per inserire l’attrezzatura in dotazione.
Tale modulo servirà per far conoscere anticipatamente le fotocamere dei partecipanti al docente, in modo da riuscire a dare dei piccoli consigli sul funzionamento, qualora fossero richiesti.
Si precisa al riguardo che questo corso non prevede l’insegnamento delle singole funzioni tecniche di ogni macchina fotografica. Il consiglio del docente è quello di leggere bene la guida al funzionamento (istruzioni) prima dell’inizio del corso e se necessario portarla assieme all’attrezzatura.

Costo del corso di fotografia digitale : € 180,00
(euro 160,00 quota di frequenza ed euro 20,00 quota associativa)

Calendario delle lezioni del corso di fotografia:
Le lezioni teoriche saranno tenute presso la sede dell’Università Popolare in Piazza del Ponterosso, 6 dalle ore 20.00 alle 21.30

INCONTRO INTRODUTTIVO DI PRESENTAZIONE DEL CORSO APERTO A TUTI GLI INTERESSATI: 26 SETTEMBRE 2016 – ore 20.00
Nell’incontro di presentazione del corso si verificheranno anche le attrezzature dei partecipanti. Si prega pertanto di presentarsi muniti della propria attrezzatura fotografica per consentire una verifica dell’idoneità della stessa.
3 lezioni teoriche di 1 ora e mezza ciascuna 18, 25 ottobre e 4 novembre
1 uscita diurna 5 o 6 novembre (sabato o domenica da concordare)
1 lezione lettura presso sede UPT 8 novembre
1 uscita notturna infrasettimanale 11 novembre (ore 20.00)
1 lezione lettura presso sede UPT 15 novembre
1 uscita diurna 19 o 20 novembre (sabato o domenica da concordare)
1 lezione lettura presso sede UPT 22 novembre
1 uscita introduttiva alla post produzione 26 o 27 novembre (sabato o dom. da concordare)
2 lezioni post produzione sede UPT 29 novembre e 6 dicembre

(Le spese di trasferimento e i biglietti per gli ingressi ai siti per le uscite del corso di fotografia sono a carico dei partecipanti)

Fotografia digitale: “Scrivere con la luce”
1.00(2 votes)

Post by admin

Comment(0)