AIKIDO

UN “PERCORSO” CHE CONDUCE ALL’ARMONIA

Il corso si terrà presso la palestra dell’Opera Figli del Popolo, via Don Marzari 4
(Strada privata con posteggio, ingresso da largo Papa Giovanni XXIII)
La parola AI-KI-DO è formata da tre caratteri:
“AI” significa unione, ma anche armonia.
“KI” significa spirito, dal latino spiritus, vale a dire soffio vitale o energia vitale. Rappresenta l’energia eterea che spira in natura, vitale per l’Uomo.
“DO” significa ciò che conduce, nel senso di disciplina per percorrere un cammino, non solo in senso fisico, ma anche etico, filosofico e spirituale.
AIKIDO significa quindi: «Disciplina che conduce all’unione armonica con l’energia vitale dell’Universo».

I PRINCIPI DELL’AIKIDO, ATTRAVERSO LA PRATICA MARZIALE, AIUTANO A:

Gestirsi con armonia e muoversi con equilibrio
Acquisire consapevolezza e sicurezza in se stessi
Ampliare le proprie potenzialità
Rispettare il pensiero degli altri armonizzando l’energia propria a quella altrui
Non opporsi con resistenza ed essere flessibili
Connettersi all’ambiente circostante
Vedere il mondo da diversi punti di vista
Affrontare serenamente le sfide quotidiane della vita

 

PROGRAMMA DEL CORSO:

Obiettivo: dare le basi per una corretta comprensione dell’Aikido, della sua didattica e filosofia, sia per cultura personale che per un eventuale inserimento, se si desidera continuare, nel corso annuale Insegnante: M° Michele Marolla, IV° Dan, e collaboratori Didattica: metodo tradizionale di Iwama, con lezioni teorico-pratiche Durata: dal 18 ottobre al 24 novembre 2016
Orario: martedì e giovedì dalle 20.00 alle 21.30
Costo: (per i Soci dell’UPT) € 40,00 da versare all’atto dell’iscrizione, comprensivo di assicurazione infortuni (La quota può essere versata direttamente all’YKIAT prima dell’inizio della prima lezione) Visita medica: è necessaria la certificazione del proprio medico curante che attesti l’idoneità alla pratica non agonistica delle arti marziali, da consegnare all’atto dell’iscrizione Abbigliamento: è possibile praticare in tuta (possibilmente senza zip metalliche) e senza scarpe (o, per chi lo preferisce, con le calze)
Contenuti: etica e disciplina dell’Aikido, ginnastica propedeutica e respirazione, spostamenti del corpo, movimenti per saper scendere a terra in sicurezza, etichetta e tecniche di base a mani nude, cenni sull’uso delle armi e sul disarmo

Aikido
0.00(0 votes)

Post by editoria

Comment(0)